Tolentino: teatro Vaccaj, riunione degli amici del teatro

teatro vaccaj 24/09/2009 - Martedì 22 settembre è tornata a riunirsi la Commissione per la ricostruzione del Teatro Nicola Vaccaj. A presiedere i lavori il Sindaco di Tolentino ed il soggetto attuatore Roberto Oreficini Rosi.

Come nelle altre riunioni erano presenti i rappresentanti delle Soprintendenze, della Protezione Civile regionale, della Regione Marche, della Provincia di Macerata, dei Vigili del Fuoco. Ha anche partecipato ai lavori il nuovo Direttore per i beni culturali e paesaggistici delle Marche Paolo Scarpellini.

Nel corso dell’incontro sia il Sindaco Ruffini che il soggetto attuatore Oreficini hanno fatto il punto della situazione ed in particolare hanno informato tutti i partecipanti dell’avvenuta riacquisizione del cantiere e quindi del Teatro Vaccaj. Intanto si è in attesa della scadenza della gara per la selezione delle imprese da invitare al bando per l’aggiudicazione dei lavori per il ripristino del Teatro Vaccaj. Infatti, come si ricorderà, il procedimento prevede una gara per il completo recupero funzionale del Vaccaj danneggiato dall\'incendio nel tetto, nel timpano, nel palcoscenico, nelle attrezzature sceniche, in alcuni affreschi e nell\'arredo.


Il primo stanziamento già disponibile ammonta a 2.799.321 euro. Tra i criteri di aggiudicazione dell\'appalto, la qualità dell\'offerta termica, tra cui soluzioni tecniche finalizzate al risparmio energetico; soluzioni innovative per l\'apparato di scena; soluzioni finalizzate alla semplificazione gestionale degli impianti e dell\'apparato. Si ricorda che le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 25 settembre 2009, alla Regione Marche, P.F. Rischio sismico e opere pubbliche di emergenza, via Bocconi, 28 \' 60125 Ancona. Nel plico va evidenziata la dicitura : \'Gara per i lavori di ripristino del Teatro Vaccaj di Tolentino\'.


Intanto la Soprintendenza ha informato che nei prossimi giorni verranno avviati i lavori di messa in sicurezza degli affreschi ed i lavori di indagine archeologica. Intanto saranno nominate le Commissioni amministrativa e tecnica che saranno chiamate a vagliare le prime proposte progettuali presentate dalle ditte partecipanti alla prima fase di appalto. Pertanto entro la fine dell’inverno si conta di aprire il cantiere per l’effettiva ricostruzione del Vaccaj.

Al termine della riunione l’Associazione “Amici del Teatro” si è incontrata con la Commissione per la ricostruzione del Teatro Vaccaj. Erano presenti Renato Pagliari, Giampiero Ferranti, Mario Sensini e Franco Leggi. Tra le osservazioni presentate quelle inerenti la fedele ricostruzione di quanto andato perduto con l’incendio. In particolare l’associazione ha espresso la non condivisione alla realizzazione di tre ascensori (uno a servizio dei camerini, uno degli uffici ed uno del ridotto) alla motorizzazione delle scene e della “buca” dell’orchestra ed alla costruzione del “ridotto” nello spazio sottostante la piazza (si temono spese eccessive di realizzazione e di manutenzione). Inoltre sono venute indicazioni anche sulle procedure di gara al fine di dare indicazioni precise per la ricostruzione, evitando di essere condizionati dalle scelte dettate dall’impresa appaltatrice.

Nei diversi interventi sia Oreficini che Ruffini che i tecnici hanno sottolineato il buon lavoro sinora realizzato e che ha consentito in tempi brevi di avere una progettazione di qualità, frutto del lavoro di specialisti molto qualificati, a costo zero e che rappresenta un fondamentale punto di partenza per la ricostruzione. Ovviamente i lavori procederanno per stralci e quindi di volta in volta si potranno decidere ed adottare le scelte che saranno ritenute più opportune e funzionali. Certamente – è stato ribadito – la ricostruzione offre la possibilità di un importante ammodernamento di tutto il teatro, anche alla luce delle nuove normative sulla sicurezza. Certamente nella Commissione tecnica che avrà il compito di vagliare i diversi progetti, in fase di gara d’appalto, sarà opportuno inserire anche un esperto che tenga conto delle sensibilità locali. Al termine della riunione tutti si sono detti soddisfatti e la Commissione per la ricostruzione ha rassicurato l’Associazione “Amici del teatro” per una prossima convocazione congiunta. La giornata si è conclusa con la visita del Direttore Scarpellini al Teatro Vaccaj.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2009 alle 16:05 sul giornale del 24 settembre 2009 - 1132 letture

In questo articolo si parla di politica, tolentino, Comune di Tolentino, teatro vaccaj