Corridonia: Calvigioni e Siciliano sulle olimpiadi provinciali

olimpiadi 2' di lettura 03/10/2009 - In riferimento alle ultime dichiarazioni del Presidente provinciale del Coni ci sembra doveroso far chiarezza.

Infatti la nostra Amministrazione comunale non si è di fatto tirata indietro e non rinuncia ad ospitare le Olimpiadi provinciali ma ha semplicemente chiesto chiarezza, in nome della trasparenza e del rispetto dell’utilizzo dei soldi pubblici. Con questo non vogliamo assolutamente dire che il Coni spende male le somme messe a disposizione per l’organizzazione ma vogliamo solo capire come verranno impiegate, specie in un periodo di ristrettezze economiche come quello che attualmente tutti gli enti pubblici, Coni compreso, stanno vivendo. Infatti anche se si tratta di un contributo, crediamo sia giusto decidere in maniera collegiale in Consiglio comunale, l’erogazione di una cifra comunque di un certo rilievo e che soprattutto verrà impiegata per la maggior parte, a quanto sinora ci è stato fatto capire, solo per la cerimonia di apertura dell’evento.

Inoltre qualche perplessità sulla cifra sollecitata dagli organizzatori, deriva dal fatto che nelle passate edizioni i contributi erogati dai Comuni ospitanti la manifestazione era di molto inferiore agli 80 mila euro richiesti a Corridonia. Inoltre non è assolutamente vero che il nostro Comune ha negato gli operai per le esigenze logistiche e organizzative. E’ infatti prematuro parlare di impegni precisi senza aver convocato una Conferenza di servizi che coinvolga i diversi enti organizzatori e che stabilisca le reali mansioni e competenze. La Città di Corridonia resta orgogliosa del fatto che sia stata selezionata per ospitare un così importante evento come le Olimpiadi provinciali che non devono essere considerate una “vetrina” ma che al contrario devono essere, invece, un momento importantissimo e fondamentale per l’intero territorio provinciale per favorire la promozione della pratica sportiva, al di là degli aspetti agonistici, favorendo momenti di aggregazione e di incontro tra giovani di realtà diverse e dove gli unici protagonisti devono essere lo Sport e la Lealtà sportiva.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2009 alle 16:10 sul giornale del 05 ottobre 2009 - 713 letture

In questo articolo si parla di attualità, olimpiadi, corridonia, comune di corridonia





logoEV