Il Testamento Biologico: conferenza-dibattito a Giurisprudenza

università 1' di lettura 26/10/2009 - Mercoledi 28 ottobre 2009 alle ore 15.00 presso la sala “Antica Biblioteca” della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Macerata, si terrà una conferenza-dibattito sul tema “Il Testamento Biologico”.

L’evento, promosso e organizzato dall’associazione studentesca “Officina Universitaria”, in collaborazione con l’Università di Macerata, si inserisce nell’ambito delle iniziative culturali e in un più ampio progetto di assemblee da svolgersi durante l’anno accademico, denominato “Giustizia e Ingiustizia”.

La conferenza, ha come obiettivo quello di fornire agli studenti un punto di vista ampio e quanto più completo di un fenomeno, quello del testamento biologico,di cui tanto si è parlato negli ultimi tempi, ma del quale forse non tutti hanno piena consapevolezza.

Parteciperanno, in qualità di relatori: Mina Welby, moglie di Piergiorgio e attivista nel campo dei diritti civili; il dottor Tommaso Ciacca, dell’Ospedale di Spoleto, Medico Chirurgo specialista in anestesia e rianimazione, che parlerà di consenso informato e della posizione del medico in questi casi; il Professor Giovanni di Cosimo, docente di Diritto Costituzionale nell’ ateneo maceratese, il quale affronterà il tema del testamento biologico da un punto di vista più strettamente giuridico. Analizzerà le pronunce della recente giurisprudenza e i disegni di legge proposti in Parlamento.

L’invito a partecipare, rivolto a tutti gli studenti dell’ateneo maceratese, è esteso alla cittadinanza tutta e a chiunque abbia il desiderio di informarsi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2009 alle 17:41 sul giornale del 27 ottobre 2009 - 757 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, testamento biologico, facoltà di giurisprudenza, Officina Universitaria