La Giornata delle Marche 2010 sarà dedicata a Padre Matteo Ricci

gianmariospacca| 1' di lettura 28/10/2009 - La mostra “Ai crinali della storia. Padre Matteo Ricci (1552–1610) tra Roma e Pechino” dà il via alle più importanti manifestazioni che si terranno in Italia e in Cina nel 2010, promosse dal Comitato per le celebrazioni del IV centenario della morte di Padre Matteo Ricci, cui le istituzioni del territorio (Regione Marche, Comune, Provincia e Università di Macerata, Diocesi con la collaborazione dell’Istituto Ricci per le relazioni con l’Oriente e la Camera di commercio) hanno dato vita per celebrare un illustre figlio della terra maceratese.

Le Celebrazioni Ricciane promosse dal Comitato proseguiranno con un altro grande evento espositivo che vedrà il ritorno di padre Matteo Ricci nella sua Cina, con la mostra Matteo Ricci. L’Europa alla Corte dei Ming che sarà inaugurata il prossimo 9 febbraio 2010 a Pechino dove grande è l’attesa e viva la memoria di Li Madou, detto anche Xitai, “maestro del grande Occidente”.



“Allo stesso modo in cui Padre Matteo Ricci utilizzò lo scambio di conoscenza come seme del dialogo e dell’amicizia con il Regno di Mezzo, così le Marche vogliono seguire la rotta di questo straordinario personaggio”, afferma Gian Mario Spacca Presidente della Regione Marche. Un marchigiano, che, insieme al suo bagaglio di studi, in Cina portò anche lo spirito della sua terra, le sue differenze, che percepiva come un valore aggiunto, tanto da teorizzare nella sua opera che non esiste ‘vera unità senza differenze ’, un principio sacro, che vale in tutte le manifestazioni del vivere quotidiano”. Anche la Giornata delle Marche edizione 2010 sarà dedicata a Padre Matteo Ricci e verrà celebrata nella sua città natale, Macerata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2009 alle 16:35 sul giornale del 29 ottobre 2009 - 912 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, gian mario spacca, gianmariospacca





logoEV