Una giornata per conoscere il neuroblastoma

sanità 2' di lettura 28/10/2009 - Il neuroblastoma è una sindrome tumorale piuttosto grave che colpisce soprattutto i bambini: per farla conoscere meglio l’Associazione marchigiana per l’assistenza e la cura dei bambini affetti da leucemia e tumore (Ambalt) e l’Umana dimora Marche organizzano, il 2 novembre, un incontro, alle 18.30, nella sede del Centro servizi per il Volontariato, in via Velluti, 7 a Piediripa di Macerata.

All’incontro prenderanno parte Andrea Serra, segretario dell’Associazione italiana per la lotta al neuroblastoma, che ha sede presso l’ospedale Gaslini di Genova, un centro altamente specializzato e Betty Tantucci, una mamma di Urbisaglia che porterà la sua testimonianza di lotta alla malattia che ha colpito suo figlio, oggi di otto anni, a sei mesi di vita. Dopo l’incontro è prevista, alle ore 20.15 una cena con i relatori presso “L’Orto dei Cappuccini”, in contrada Culmici, 8 a Colli Asola (Morrovalle): per partecipare è necessario prenotare.


Nel pomeriggio prima dell’incontro, dalle 16 alle 18, i due ospiti saranno intervistati dall’emittente radiofonica Radio Aut Marche. L’incidenza complessiva nel mondo del neuroblastoma, nei bambini fino ai 15 anni, è 8-10 casi per milione all’anno, circa 120 casi nuovi ogni anno in Italia; il neuroblastoma rappresenta il 10 per cento di tutti i tumori maligni dei bambini ed è il tumore più frequente nei primi 5 anni di vita, con un età media alla diagnosi di circa due anni; più della metà dei tumori diagnosticati nel periodo neonatale (cioè nel primo mese di vita) sono neuroblastoma. L’Associazione italiana per la lotta al neuroblastoma attua ogni anno, a Pasqua, l’iniziativa di sensibilizzazione “Cerco un Uovo Amico”; ma per sostenerla, oltre alle donazioni e al 5x1000, è possibile acquistare dei regali natalizi (formelle di ceramica, biglietti di auguri, praline) scrivendo a natale@neuroblastoma.org.


Per informazioni e prenotazioni: 0733/283324, 368/7626598; mail: primo.mancini@tin.it.


da Centro Servizi per il Volontariato




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2009 alle 13:55 sul giornale del 29 ottobre 2009 - 883 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, centro servizi per il volotariato





logoEV