Castelraimondo: consiglio, recupero della frazione di Castel Santa Maria

consiglio comunale 1' di lettura 03/12/2009 - Discussa all’ultimo punto l’interrogazione presentata dalla minoranza sul progetto di recupero urbano della frazione di Castel S.Maria, in seguito al sisma del 1997, illustrata dal consigliere Antonio Savi.


Savi ha preso a riferimento la lettera spedita dalla Regione nel 2007 a Bardi, presidente della Pro C.S.Maria, in merito all’iter seguito nei progetti del dopo terremoto, i cui lavori non sono stati attuati per mancanza di fondi.

Mentre per l’opposizione l’amministrazione sarebbe stata in qualche modo negligente e si sarebbe poi determinata la sospensione dell’istruttoria, per la maggioranza è stato fatto quanto dovuto presentando tutta la documentazione richiesta. Il dibattito piuttosto acceso, giunto sino alla mezzanotte ha visto il sindaco Bonifazi e altri consiglieri, spiegare ai colleghi Savi e Cavallaro, l’amministrazione presentò un progetto relativo alle infrastrutture, in quanto non fu possibile, per la scarsità di danni che non consentivano di rispettare i parametri previsti dalle leggi, formulare un piano di recupero.

L’azione è stata fatta sperando di avere un riscontro positivo, che poi non c’è stato, per la bassa posizione in graduatoria e la sopravvenuta mancanza di fondi. L’amministrazione ha spiegato di aver anticipato una serie di lavori (collettore, parcheggio, arco, piazzetta, gas nelle case), annunciando che il ripristino definitivo della pavimentazione avverrà alla fine dei lavori, al momento è in corso la sostituzione della pubblica illuminazione. E\' stata auspicata la possibilità, come avvenuto per la chiesa di Brondoleto, di dare vita ad una raccolta fondi. Savi si è detto non soddisfatto della risposta ricevuta.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2009 alle 14:00 sul giornale del 04 dicembre 2009 - 875 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, politica, castelraimondo, comune di castelraimondo, consilgio comunale, Castel S.Maria





logoEV