Traffico di immigrati clandestini, sette arresti

polizia 1' di lettura 05/12/2009 - Sette persone, fra cui professionisti e impiegati pubblici, sono state arrestate dalla polizia di Macerata in un\'operazione contro il traffico di immigrati clandestini.

Nella mattinata di sabato la Questura di Macerata ed il personale dei commissariati di Civitanova Marche ed Osimo hanno arrestato sette persone accusate di far entrare extracomunitari in Italia falsificando la documentazione per ottenere permessi di lavoro subordinato.

Sono finiti in manette Rossana Zappi, 47enne, nata a Chiaravalle e residente a Macerata, impiegata presso la Prefettura di Macerata, Massimo Milone, 53enne osimano, impiegato nel Comune di Osimo e Giuseppe Di Paolo, residente a Civitanova Marche. Arrestati anche tre giovani originari del Bangladesh ed un pakistano tutti residenti a Porto Recanati: Sujon Islam, 31enne, Ziaur Rahaman, 30 anni, Kamal Md, 31, Ashfaq Ali, 34enne. Per ogni nulla osta gli immigrati avrebbero pagato 5 mila euro.



Sono state anche eseguite due perquisizioni domiciliari nei confronti M. O., 53enne, residente a Civitanova, e I. S., 38enne commercialista maceratese.






Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2009 alle 19:03 sul giornale del 07 dicembre 2009 - 1039 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici





logoEV