Gagliole, il comune 'più rosso' delle Marche

1' di lettura 01/04/2010 -

Il piccolo comune, a suo modo detiene un piccolo record, conseguito nel corso della recente tornata elettorale.



Esaminando i dati dello spoglio, con la vittoria di Spacca oltre il 50 per cento e Marinelli al 28,3 per cento delle preferenze, c'è una percentuale del 20,9 per cento riferita a Massimo Rossi, con Rifondazione e comunisti italiani al 18,3 per cento, un dato che rende il paese il più "rosso" della regione.


Al secondo posto, a livello regionale per quota "rossa" di voti si piazza Esanatoglia. Nel piccolo centro fino a qualche decennio fa, si ricorda che la vecchia Democrazia cristiana raggiungeva un alto numero di consensi, ora emerge il dato di uno zoccolo duro comunista.


"Sono molto soddisfatto di questo dato anche a livello personale - commenta Mauro Riccioni a cui sono andate le preferenze come candidato del Pdci alle regionali ed attualmente consigliere comunale di minoranza - gli schieramenti maggiori non guadagnano voti, mentre questo è il segno dell'apprezzamento per l'impegno e per il lavoro della nostra formazione".






Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2010 alle 21:43 sul giornale del 02 aprile 2010 - 491 letture

In questo articolo si parla di attualità, monia orazi





logoEV