I 'Nuovi amici' compiono vent’anni, una mostra per celebrare l'anniversario

2' di lettura 07/04/2010 - L’associazione“I nuovi amici”, che da anni si occupa di offrire spazi di socializzazione e incontro ai ragazzi diversamente abili, compie vent’anni.

Per l’occasione organizza una mostra “interattiva” che aprirà l’8 aprile alle 17, alla Galleria degli antichi Forni e che rimarrà aperto fino all’11 aprile e il convegno “Giovani e disabilità”, che si terrà nello stesso luogo il 10 aprile, alle 9. I due appuntamenti rientrano anche nel progetto dell’associazione “Giorni a colori”, finanziato dal Centro servizi per il volontariato.


Iniziativa originale e di particolare interessa sarà anche, all’interno del convegno, la firma di un gemellaggio con l’Arsenale dell’Incontro di Madaba, in Giordania, una struttura che accoglie bambini e giovani diversamente abili musulmani e cristiani già legata al nostro territorio non solo perché una dei tre volontari permanenti, Cristiana Capitani, è originaria di Macerata ma perché la diocesi, ogni anno, proprio all’Arsenale dell’Incontro, promuove esperienze di campi-lavoro estivi rivolte ai giovani.


La mostra interattiva, che sarà aperta tutti i giorni dalla 9 alle 13 e dalle 16 alle 19.30, tranne l’ultimo, che avrà l’orario continuato, è dedicata a tutte le varie attività che in questi anni sono state fatte e alla realtà attuale dell’associazione, attraverso foto, proiezioni, oggetti in modo da mettere in evidenza l’importanza che ha per “I Nuovi amici” il valore dell’integrazione.

Il convegno “Giovani e Disabilità” del 10 aprile rappresenta invece un punto d’arrivo e insieme di partenza del percorso intrapreso in questi anni che ha spinto l’associazione a voler uscire dal proprio contesto per allacciare una rete di relazioni con le altre realtà aggregative e col territorio. L’obiettivo primario è quello di sensibilizzare innanzitutto i giovani, ma anche la cittadinanza, a considerare la disabilità come una realtà presente nella vita quotidiana e a scoprire la ricchezza della persona che solo una conoscenza abituale e non superficiale può far emergere.


Al convegno parteciperanno esperti come Mario Sperandini, presidente dell’Anffass di Macerata, Maria Paola Agasucci, assistente sociale del comune di Macerata, il professor Nazzareno Gaspari e Catia Giaconi, docente di Didattica e pedagogia speciale all’Università di Macerata; a moderare sarà la giornalista Francesca Cipolloni.


Per maggiori informazioni: www.inuoviamici.it.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2010 alle 18:06 sul giornale del 08 aprile 2010 - 791 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, csv marche, i nuovi amici





logoEV