Giorgi (IdV): aumento delle tasse sui rifiuti e sull’acqua, scelta sconcertante

paola giorgi 2' di lettura 30/04/2010 - "Si rimane sconcertati di fronte alla scelta della giunta civitanovese di deliberare l’aumento, tutto di un colpo, delle tasse sui rifiuti e sull’acqua a danno di molte famiglie.

Soprattutto in un momento di difficoltà economica come quello che stiamo attraversando. Non ci si può giustificare appellandosi ad una scelta obbligata per coprire i buchi di bilancio destinando quei soldi ad altri servizi benché importanti. La politica ha il dovere morale di aiutare i cittadini, di sostenerli nella loro quotidianità e di fare tutto il possibile per non mettere mano nelle loro tasche soprattutto quando si parla di servizi di prima necessità per i cittadini e la Comunità.


Ricordiamo che l'allora assessore competente all’ambiente, Sergio Marzetti per un anno ha promesso la diminuzione della Tarsu purchè si fosse raggiunto l'obiettivo del 60% di raccolta differenziata. Bene, i cittadini hanno mantenuto l’impegno, ma l’ amministrazione no. E ancora. Perché non dire che le decisioni di aumentare le bollette dell’acqua così come l’aumento della Tarsu sono arrivate, guarda caso, subito dopo le elezioni regionali? Del resto candidato alla presidenza della Regione c’era lo sconfitto vice-sindaco Marinelli e scelte impopolari in casa avrebbero offuscato la sua immagine in campagna elettorale.


Perché non dire che l’aumento della Tarsu è strettamente legato al fatto che la Provincia di Macerata, lontana dal proporre una reale soluzione all'emergenza, continua a spendere fior di quattrini per abbancare i rifiuti a Fermo?. Questi, e mi rivolgo a tutti i cittadini civitanovesi, sono dati di fatto che non possono passare inosservati. Probabilmente la compagine PDL al governo della città è talmente assorta a cercare di risolvere le sue frazioni interne che non ha tempo a disposizione per cercare di risolvere i problemi della città.


Confermo il mio impegno, quale rappresentante dell'IDV in Regione e di Italia di Valori, verso un percorso di cambiamento del governo della città che merita un'attenzione ed un impegno lontano oggi dall'essere realtà".


da Paola Giorgi
Consigliere regionale IDV




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2010 alle 18:08 sul giornale del 03 maggio 2010 - 400 letture

In questo articolo si parla di rifiuti, tasse, acqua, macerata, civitanova marche, idv, Paola Giorgi, consigliere regionale





logoEV