Calcio: Trofeo Giacinto Facchetti, conto alla rovescia per la finale

3' di lettura 04/05/2010 - E’ in funzione da lunedì a Macerata la sede operativa dell’organizzazione della fase finale del Campionato Primavera Tim di calcio, “Trofeo Giacinto Facchetti”. E’ stata allestita in Corso della Repubblica 34, accanto alla sede della Provincia che nei mesi scorsi aveva chiesto ed ottenuto l’assegnazione del trofeo da parte delle Lega Calcio.

Per l’organizzazione logistica degli incontri di calcio la stessa Amministrazione provinciale ha costituito un’apposita Associazione con i Comuni che hanno messo a disposizione gli stadi, il Coni, il Cus Camerino e la sezione maceratese della Federazione italiana giuoco calcio (Figc).

Alla fase finale parteciperanno otto delle sedici squadre che si sono classificate ai primi sei posti di ciascuno dei tre gironi eliminatori e che tra l’8 e il 13 maggio supereranno il turno di semifinale. Proprio ieri a Milano sono stati sorteggiati gli abbinamenti per gli scontri diretti: Atalanta-Sampdoria, Bari-Geona, Brescia-Juventus, Catania-Milan, Chievo-Roma, Empoli-Inter, Parma-Lazio, Udinese-Palermo. I quarti di finale si disputeranno allo stadio Helvia Recina di Macerata, allo Stadio della Vittoria di Tolentino, nell’impianto universitario di Camerino e al Comunale di Civitanova Marche. Due di questi campi ospiteranno anche le semifinali, mentre la finalissima si disputerà a Macerata.

“Per tutto il nostro territorio – ha dichiarato l’assessore provinciale allo sport, Giorgio Bottacchiari - la manifestazione si presenta come evento di primaria rilevanza turistico-sportiva, in grado di muovere un gran numero di appassionati, ed importante occasione da sfruttare per promuovere su scala nazionale l’immagine della provincia di Macerata e dei Comuni che ne fanno parte”. L’evento avrà la copertura televisiva nazionale attraverso Sky, in quanto la fase finale del Campionato di Calcio per rappresentative “Primavera” costituisce nella prima parte di giugno l’evento calcistico principale, in grado di calamitare l’attenzione degli sportivi di tutta Italia. Per quella data, infatti, saranno terminati i Campionati di Calcio professionistici (Serie A, B, Lega Pro) ed ancora si attenderà di entrare nel clima dei prossimi Mondiali.

Il Campionato Primavera, istituito nel 1962, è organizzato dalla Lega Nazionale Professionisti e comprende tutte le squadre giovanili delle società iscritte alla Lega Calcio, che hanno l'obbligo di presentare una squadra. Il Campionato Nazionale Primavera - Trofeo Giacinto Facchetti è una competizione calcistica giovanile, la più importante del campionato italiano di calcio. Le società partecipano con squadre composte da atleti di età compresa tra i 15 e i 20 anni, con l'eccezione di due calciatori senza alcun limite di età impiegabili in ogni partita, ad esclusione della fase ad eliminazione diretta dove i due fuoriquota devono avere non più di 21 anni. Dall'edizione 2006-07 il campionato è intitolato alla memoria dell'ex capitano dell’Inter e della Nazionale, Giacinto Facchetti. Le 8 squadre finaliste si disputano lo scudetto Primavera in una località diversa di anno in anno, giocando un minitorneo di quarti di finale, semifinali e finale.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2010 alle 16:44 sul giornale del 05 maggio 2010 - 735 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, calcio, trofeo giacinto facchetti





logoEV