Celebrazioni in onore di Padre Matteo Ricci a 400 anni dalla morte

padre matteo ricci 2' di lettura 05/05/2010 - L’11 Maggio 1610 moriva a Pechino Padre Matteo Ricci, il gesuita maceratese che dedicò la sua vita alla costruzione di un ponte di dialogo tra il mondo Orientale e quello Occidentale.

In occasione di tale ricorrenza la sua città natale celebrerà in maniera solenne la figura di questo uomo straordinario, annoverato tra le cento persone più importanti del passato millennio, attraverso una serie di iniziative, promosse dal Comitato Promotore delle Celebrazioni ricciane, la Diocesi ed Comune di Macerata, alle quali parteciperanno le comunità cinesi in Italia.

Questo il programma degli eventi:

Martedì 11 Maggio alle 16.30 presso la Sede Consiliare del Municipio si svolgerà la Cerimonia di commemorazione ufficiale alla presenza delle massime autorità civili e religiose, cui seguirà la deposizione della corona sulla stele di Padre Matteo Ricci custodita nell’Auditorium di San Paolo. Alle 18.30 nella Cattedrale di San Giuliano, il vescovo emerito di Hong Kong, il Cardinale Joseph Zen Ze-kiun, S.D.B., presiederà una Messa Solenne.

Alle ore 21.15 al Teatro Lauro Rossi: si terrà una serata di memoria “Con Matteo Ricci. Memoria e Identità”, una lettura di testi ricciani scelti e adattati da Filippo Mignini, direttore dell’Istituto Matteo Ricci per le relazioni con l’Oriente. Le musiche di Victoria, Arcadelt, Orlando di Lasso e Palestrina saranno eseguite al clavicembalo da Marco Mencoboni, soprano Pamela Lucciarini, voci recitanti Lucia Ferrati e Piergiorgio Pietroni, per la regia di Allì Caracciolo. Durante la serata il pubblico sarà accompagnato ad una visita virtuale della mostra “Matteo Ricci. Incontro di civiltà nella Cina dei Ming”, una delle iniziative promosse dal Comitato e dalla Regione Marche per il centenario ricciano, attualmente in corso a Shanghai presso lo Shanghai Museum. L’ingresso al teatro è gratuito, ma è richiesta la prenotazione al box-office dello Sferisterio (boxoffice@sferisterio.it; tel. 0733 230735).

Gli eventi in occasione dell’anniversario della morte del gesuita maceratese saranno preceduti sabato 8 Maggio dalla 2a Giornata dell’Amicizia con la Cina, promossa dalla Diocesi di Macerata, nell’ambito della quale il Comitato propone, alle ore 18 presso il Cine Teatro Italia, lo spettacolo “Dell’Amicizia. Padre Matteo Ricci Giovani e Culture a Confronto” a cura degli studenti cinesi del Centro linguistico “Associazione Antiche Torri” di Sarnano.

Tra le numerose iniziative inserite nella Giornata dell’Amicizia, la mostra dell'artista cinese Ye Zhaocheng nella Galleria Galeotti e la presentazione del libro "La vita di Matteo Ricci scritta da Giulio Aleni (1630)" a cura di P. Gianni Criveller. Presso l’Auditorium San Paolo inoltre, alle ore 21.30, il coro di Beitang (Pechino) terrà un concerto in onore di Padre Matteo Ricci.

Durante l’intera giornata nel centro storico saranno disponibili al pubblico mostre e spettacoli tradizionali cinesi, seguiti da una degustazione di piatti tipici della cucina italiana e cinese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2010 alle 18:13 sul giornale del 06 maggio 2010 - 559 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata





logoEV