Recanati: mobilità europea e scambi Internazionali Giovanili all'estero

giovani 2' di lettura 05/05/2010 - Il Comune di Recanati, attraverso il servizio Informagiovani già attivo da tempo presso i locali di Corso Persiani 52, ha deciso di promuovere con rinnovata energia una campagna informativa circa le opportunità offerte ai giovani dai programmi finanziati dall’Unione Europea.

In particolare, vista la fascia d’età interessata (15-25 anni) e l’imminenza delle vacanze estive, si fa riferimento al programma comunitario “Gioventù in Azione” gestito operativamente dall’Agenzia Nazionale Giovani, che finanzia esperienze di educazione non formale e mobilità giovanile internazionale (quali Scambi di giovani, Servizio volontario europeo, etc.).


Per stimolare la partecipazione a tali iniziative, il Comune in prima persona ha deciso di impegnarsi attivamente in un progetto di Scambio internazionale in invio, che permetterà ad un gruppo ridotto di ragazzi recanatesi di poter trascorrere un soggiorno all’estero (10 giorni circa, date e paese sono al momento in corso di definizione), presumibilmente nel mese di luglio p.v. In ogni caso, il progetto avrà un tema portante di interesse giovanile attorno al quale realizzare momenti di gioco, discussione e confronto interculturale.


Il cuore dell’esperienza sarà per i partecipanti vivere gomito a gomito ventiquattro ore al giorno con ragazzi coetanei provenienti da ogni angolo d’Europa, comunicando in lingua inglese, e trascorrendo piacevoli giornate tra laboratori creativi, visite guidate, sport, musica e molto altro. In considerazione del finanziamento europeo, tutti i costi saranno coperti dal progetto, con la sola eccezione del 30% dei costi di viaggio in carico ai partecipanti stessi.


Il tutto nell’ottica di sperimentare una nuova forma di partecipazione e coinvolgimento giovanile in contesti internazionali che se recepita positivamente - come auspicato - porterà l’anno prossimo la città stessa ad essere protagonista ospitante di una analoga iniziativa di livello europeo. La giornata del giovedì (sia mattino che pomeriggio) prevede la presenza presso l'Informagiovani, di un esperto dell'Europa, nonchè responsabile dell'organizzazione dello Scambio Internazionale, disponibile ad offrire chiarimenti, spiegazioni e quant'altro a chi avesse curiosità sull'iniziativa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2010 alle 17:34 sul giornale del 06 maggio 2010 - 402 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati





logoEV