Baseball: Italian Baseball League, il sindaco Carancini lancia la prima palla

1' di lettura 10/05/2010 - Prima volta allo stadio di via Cioci per Romano Carancini in veste di sindaco. Il neo primo cittadino, infatti, venerdì sera ha lanciato la prima palla della partita tra T&A San Marino e Montepaschi Grosseto.


L'incontro, valido per la penultima giornata del girone di andata della Italian Baseball League, il campionato professionistico nazionale, si è disputato a Macerata perché i sanmarinesi, vicecampioni d'Italia, hanno scelto proprio gli Angels Macerata come società di riferimento per la propria franchigia.

Il sindaco è stato accolto allo stadio dal presidente degli Angels, Cesare Polacchi, che gli ha fatto dono di un giubbetto e di un cappellino, che Romano Carancini ha indossato prima di salire sul "monte". Prima della cerimonia, il sindaco ha salutato i presidenti delle due squadre, Stefano Macina del San Marino e Roberto Ferri del Grosseto e dopo il lancio il ricevitore della T&A, Simone Albanese, gli ha consegnato la pallina, come è consuetudine nel baseball.

Il San Marino ha regalato al sindaco anche una mazza con le firme di tutti i giocatori. Romano Carancini ha poi seguito la prima parte dell'incontro, in compagnia dell'assessore allo sport, Alferio Canesin.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2010 alle 16:27 sul giornale del 11 maggio 2010 - 502 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, comune di macerata, baseball, Italian Baseball League