Monte San Giusto: il priore della Confraternita muore durante processione

processione 2' di lettura 11/05/2010 - Dal Segretario della Venerabile Confraternita del Santissimo Sacramento di Petriolo (MC) Cavaliere Mariano Mercuri, responsabile del Museo dei Legni Processionali “Monsignor Marcello Manfroni” presso il Santuario della Misericordia, riceviamo la seguente luttuosa notizia.

Carissimo Alberto, certo che questa mattina non ti ho fatto iniziare la giornata con una buona notizia. Come ti ho già comunicato per telefono, domenica 9 maggio è deceduto improvvisamente il Priore della Confraternita del Santissimo Sacramento di Villa San Filippo di Monte San Giusto, Celestino Petrelli.


Il caro Celestino Petrelli insieme ad altri confratelli è stato l'animatore per far rinascere la Confraternita nella sua parrocchia della frazione di Villa San Filippo. La sua Confraternita è stata sempre presente a tutti i Raduni regionali del nostro Coordinamento ed è sempre presente alle processioni che si svolgono nella nostra zona. Domenica 9 maggio infatti, la Confraternita di Villa San Filippo era presente alla processione di Rapagnano (FM) e, mentre la processione sfilava, un malore improvviso ha colpito Celestino che è subito deceduto.


Il Signore lo ha chiamato a sè mentre il nostro caro Confratello lodava Dio in una manifestazione di culto pubblico. Saluti. Mariano Nella foto, la Confraternita del Santissimo Sacramento di Villa San Filippo con, ultimo ma primo, il Priore Celestino Petrelli al XXI Raduno di Fabriano. Invitiamo i Confratelli e Consorelle marchigiani a unirsi in preghiera di suffragio per il Confratello defunto nel momento più alto del suo impegno confraternitale nella processione Eucaristica di Rapagnano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2010 alle 18:50 sul giornale del 12 maggio 2010 - 606 letture

In questo articolo si parla di chiesa, religione, attualità, confraternite delle marche, confraternite, processione