Torna Herbaria, tra una settimana all'Abbadia di Fiastra

4' di lettura 12/05/2010 - Quattro giorni tra natura, arte, cultura e benessere. Torna dal 20 al 23 maggio all'Abbadia di Fiastra l'appuntamento con "Herbaria, segreti e magie dal mondo della natura", di cui giovedì alle 12 si svolge la conferenza stampa di presentazione, presso la sede della Fondazione Carima, con il presidente Franco Gazzani, Giuliano Bianchi presidente della Camera di Commercio, Franco Capponi presidente della Provincia, Giuseppe Sposetti presidente della Fondazione Giustiniani Bandini.

Nel corso dell'incontro sarà presentato in anteprima un prodotto totalmente nuovo e pensato appositamente per Herbaria: una salsa di erbe fresche locali da abbinare a formaggi e bolliti. Il produttore, maceratese, proprio da Herbaria, dal suo spirito e dalla sua filosofia, ha preso ispirazione per un nuovo sapore, che nasce tutto dalla natura e dai suoi generosi doni.


Ad inaugurare la manifestazione con tutti gli eventi ad ingresso gratuito, giovedì 20 maggio, l'attore e scrittore italiano Giuseppe Cederna, che sarà protagonista anche dello spettacolo serale "Il viaggiatore incantato".

Il giorno dopo la scrittrice Susanna Tamaro presenterà il libro "Il grande albero", una fiaba moderna sull'amore, la natura e la continuità della vita rivolta tanto ai ragazzi quanto agli adulti. Sempre venerdì 21 maggio ancora un incontro sul tema della natura con il giornalista e scrittore Michele Serra intervistato da Giovanna Zucconi.

Sabato 22 maggio Massimiliano Ossini, conduttore della trasmissione di RaiUno Linea Verde, insieme al nutrizionista Ciro Vestita, parlerà al pubblico di Herbaria della fitoterapia nella cura dell'obesità. A seguire un incontro con la psicoterapeuta Maria Rita Parsi, che approfondirà la tematica della natura dell'amore.



Non mancherà poi l'intrattenimento serale aperto al grande pubblico, in particolare con i due spettacoli all'aperto di venerdì 21 e sabato 22 maggio, che vedranno sul palco rispettivamente Arturo Brachetti e Niccolò Fabi.

Da segnalare infine le grandi mostre "Mercato Verde", "Monastica, La farmacia dei conventi" e "Gino Marotta. Corteo di primavera e altre luci colorate", che saranno aperte tutti giorni dalle 10 alle 22, e la VII Rassegna Nazionale degli Oli Monovarietali, che invece avrà luogo sabato 22 e domenica 23 maggio. Il Mercato Verde, vero e proprio villaggio per uno shopping esclusivo, che si arricchisce di nuove e qualificate aziende provenienti da tutta Italia. Saranno oltre 70 gli espositori che proporranno prodotti di nicchia interamente naturali, dalla cosmesi alle essenze erboristiche più rare, dai complementi d'arredo agli accessori e all'abbigliamento, dalle specie più particolari di piante e fiori alle gustose proposte alimentari.


Corteo di primavera, la mostra d'arte, dedicata alle sculture in metacrilato dell'artista molisano Gino Marotta, da decenni protagonista della scena romana, che affrontano la tematica del naturale-artificiale, dando vita ad un inedito mondo vegetale e animale.


Monastica, mostra mercato unica in Italia di "rimedi et alimenti" frutto della millenaria tradizione conventuale. Un'occasione unica per provare ed acquistare i preziosi preparati dei monaci erboristi di tutta Europa.


Vista la grande richiesta di adesione alle attività su prenotazione riscontrata nelle precedenti edizioni, per l'edizione 2010 del festival sono stati potenziati i momenti formativi, che saranno ben 50 in soli tre giorni e si articoleranno in 11 diverse tematiche.

In questo modo saranno circa 2000 le persone che potranno parteciparvi gratuitamente.

In quanto agli argomenti trattati ce n'è davvero per tutti i gusti: dai laboratori su miele, pasta, olio e pane, ai corsi di cucina sul tè; dalla dimostrazione di tintura vegetale ai workshop sull'orto da terrazzo e sull'aromatologia.




Corsi e laboratori: ogni giorno sarà possibile partecipare a corsi gratuiti su prenotazione, guidati da esperti. Tra gli altri, I segreti del tè, tra bon ton, gioco e sensorialità: una serie di attività sul tè che diventa sorprendentemente ingrediente in cucina per la preparazione di piatti originali o bevande da abbinare a cibi dolci e salati. O ancora lezioni teorico-pratiche sull'uso degli oli essenziali nella vita quotidiana e laboratori, intesi come momento di conoscenza, su alimenti tipici della nostra dieta quali la pasta e il pane.


A due importanti prodotti della natura come il miele e l'olio, invece, saranno dedicate delle vere e proprie aree tematiche, all'interno delle quali verranno sviluppate iniziative di formazione e informazione. Tra queste vanno sicuramente citate le conferenze, alla presenza di testimonial d'eccezione quali la giornalista del TG5 Cesara Buonamici, titolare di un'azienda agricola biologica. Inoltre in due punti vendita, che verranno predisposti all'interno del complesso abbaziale, sarà possibile acquistare oli monovarietali e mieli provenienti da tutto il territorio nazionale.


Informazioni: 0733 271836, 0733 202942, info@herbaria.it, www.herbaria.it






Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2010 alle 15:54 sul giornale del 13 maggio 2010 - 628 letture

In questo articolo si parla di attualità, abbadia di fiastra, monia orazi