La razza bovina conquista l'Africa: a Macerata incontro con alcune delegazioni

bovini marchigiani 2' di lettura 13/05/2010 - Contatti internazionali e cooperazione, sviluppo sostenibilie e crescita della zootecnia di qualità, valorizzazione e diffusione della razza bovina Marchigiana. Questo il quadro di riferimento per l’incontro in programma sabato 15 maggio ore 15,30 a Macerata, presso la Sala Consiliare della Provincia, tra Regione Marche e Ministri e Direttori dell’Agricoltura di numerosi paesi dell’Africa del Nord e Sub Sahariana tra cui Tunisia, Algeria, Mali, Camerun e Mauritania.

L’appuntamento è il frutto delle attività di promozione e contatto che la Regione mette in campo per favorire le eccellenze e le peculiarità del comparto agro-industriale marchigiano.

Ed è proprio da una di queste attività, la partecipazione e i positivi contatti instaurati dalla Regione al recente SIA – Salone Internazionale dell’Alimentazione di Parigi, che sono nate nuove opportunità commerciali per gli allevatori marchigiani.

“E’ un settore in cui crediamo e che sosteniamo con continuità – dichiara il vice presidente e assessore all’Agricoltura Paolo Petrini - puntiamo molto sulla razza bovina Marchigiana che, da tipico animale delle nostre campagne, sta diventando un riferimento di assoluto valore per il settore zootecnico internazionale. Già da tempo la Regione si impegna per favorirne una maggior conoscenza in termini di qualità e versatilità anche in nuove aree. L’importante incontro con le delegazioni africane, in occasione della Rassegna Agricola del Centro Italia organizzata a Macerata, persegue due obiettivi altrettanto significativi: sancire accordi commerciali nel settore agro-industriale, in particolare per l’allevamento della razza Marchigiana, e incrementare la qualità della vita delle popolazioni rurali del luogo. Nell’incontro di sabato verificheremo i possibili accordi di collaborazione con tutti gli interessati”.

Ai lavori, in programma tra le Delegazioni Estere di Tunisia, Algeria, Mali, Camerun e Mauritania, la Regione Marche, il Ministero Affari Esteri e le Associazioni di categoria, parteciperanno Stefano Pontecorvo MAE – Ministero degli Affari Esteri l’assessore all’Agricoltura Regione Marche Paolo Petrini, Paolo Scrocchi dirigente AIA - Associazione Italiana Allevatori, Roberto Guarcini direttore Associazione Nazionale Allevatori da Carne, e Roberto Gatto Servizio Agricoltura Regione Marche.

Al termine dell’incontro si svolgerà una conferenza stampa nella quale verranno illustrati gli accordi raggiunti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2010 alle 18:57 sul giornale del 14 maggio 2010 - 365 letture

In questo articolo si parla di attualità, africa, macerata, bovini marchigiani, Psr Marche