Monte San Giusto: 'Ha un cancro, anzi no!', anni di chemio ma è tutto un errore

ospedale 1' di lettura 17/05/2010 - La Commissione di inchiesta della Camera sugli errori in campo sanitario e i disavanzi sanitari regionali ha aperto in questi giorni un’indagine su quanto accaduto ad un uomo di 52 anni di Monte San Giusto. Diagnosticatogli un tumore, ha fatto per anni la chemioterapia ma era tutto un errore.

Tutto inizia nel 2003 quando all'uomo viene diagnosticato un cancro al fegato. Iniziano i cicli di chemioterapia. Dopo anni però, nel 2008, si scopre che non si trattava di un tumore bensì di semplici angiomi.

Un errore che ha indotto la Commissione Parlamentare sugli errori sanitari ad aprire un fascicolo e a chiedere una relazione dettagliata all’assessore alla Sanità della Regione Marche, Almerino Mezzolani.





Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2010 alle 00:41 sul giornale del 17 maggio 2010 - 557 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, ospedale, almerino mezzolani, monte san giusto





logoEV