Studentessa scomparsa: su Facebook, 'mi sono allontanata qualche giorno'

facebook 2' di lettura 20/05/2010 - La studentessa pugliese di 29 anni, che da una settimana risultava scomparsa come denunciato dai familiari ai Carabinieri, è tornata a dare proprie notizie attraverso Facebook, il social network più diffuso al mondo: la giovane spiega di non essere scomparsa ma soltanto di essersi allontanata qualche tempo per motivi personali.

Secondo fonti locali, ascoltate dai Carabinieri durante le indagini, Silvia Fachechi, studentessa universitaria di Macerata, si troverebbe in Italia ma in una località fuori dalle Marche, dove sarebbe ospite di un suo amico.

Notizie ed autenticità del messaggio che dovranno essere verificate dagli investigatori per capire se la 29enne, che una settimana fa ha lasciato Macerata senza portare con sè nulla, sta veramente bene. Infatti Silvia Fachechi, che frequenta la facoltà di Scienze della Comunicazione, avrebbe lasciato tutte le sue cose nell'appartamento di via Carducci, nei pressi della chiesa del Sacro Cuore, dove è in affitto insieme ad altri compagni di studio.

A dare l'allarme ai Carabinieri era stato il fratello della giovane, dopo che i genitori non riuscivano più a mettersi in contatto con lei e ad avere sue notizie. La studentessa di origini pugliesi non avrebbe lasciato neanche un biglietto o un messaggio prima di allontanarsi da Macerata. E questo, insieme al fatto che non ha portato via nè oggetti nè indumenti, aveva fatto preoccupare amici e parenti perchè lasciava intendere che la giovane non avesse intenzione di allontanarsi per molto e soprattutto di far perdere le proprie tracce.

Tracce ricomparse a sette giorni di distanza sul profilo internet di Silvia dove gli amici ed il fratello avevano provato invano a contattarla. Inutili sono risultati anche i tentativi fatti al telefono cellulare della 29enne.






Questo è un articolo pubblicato il 20-05-2010 alle 19:41 sul giornale del 21 maggio 2010 - 685 letture

In questo articolo si parla di cronaca, macerata, Sudani Alice Scarpini, facebook, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/86I