Montelupone: fedeltà al proprio lavoro, consegnati i premi

premiazione fedeltà al proprio lavoro 1' di lettura 24/05/2010 - Un premio come segno di riconoscenza per la fedeltà al proprio lavoro: lo hanno ricevuto venticinque monteluponesi nel corso di una cerimonia svoltasi nei giorni scorsi presso il Parco Eleuteri, a testimoniare la gratitudine che il sindaco Giuseppe Ripani e tutta l’Amministrazione Comunale vogliono esprimere nei loro confronti.

Protagonisti della cerimonia sono stati coloro che da oltre venticinque anni, con impegno e passione, portano avanti la propria attività.


Questi i loro nomi: Elide Agostinelli, Gianfranco Alessandrini, Alberto Anconetani, Adriana Boschi, Amerino Carinelli, Massimiliano Coppari, Rossano Crucianelli, Rodolfo Foglia, Silvano Foglia, Pierino Giosuè, Ivano Giustozzi, Marcello Magnaterra, Attilio Malatini, Vitangelo Marzioli, Fausto Mosconi, Antonio Paciotti, Luigi Palmioli, Umberto Palmioli, Reno Piolo, Armando Quattrini, Alberto Romagnoli, Mauro Romagnoli, Franco Rossi, Enrico Savi, Ireneo Scarabotti.


La manifestazione è stata fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale come riconoscimento verso tutti i lavoratori meritevoli che si sono distinti per una lunga e fedele anzianità di servizio nei più disparati ambiti lavorativi, dall’agricoltura al commercio, dall’industria all’artigianato.

Il sindaco Ripani ha consegnato personalmente a ognuno di loro un attestato di benemerenza con la dicitura “Una vita per il lavoro” ed ha espresso a nome di tutta la cittadinanza un sentito ringraziamento per il grande contributo che i lavoratori hanno dato allo sviluppo economico e sociale del paese.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2010 alle 16:52 sul giornale del 25 maggio 2010 - 717 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Montelupone, montelupone