Recanati: il Comune ringrazia i nuovi 'Cavalieri al merito'

sindaco di recanati 1' di lettura 24/05/2010 - Nei giorni scorsi c'é stata la cerimonia in Prefettura alla quale ha preso parte in rappresentanza dell'Amministrazione Comunale di Recanati l'Assessore alla Sanità e Servizi Sociali Daniele Massaccesi relativa all'Onorificenza dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana" che ha visto premiati tre cittadini "leopardiani".

"Il prestigioso riconoscimento ai concittadini Giovanni Tanoni,Spartaco e Maria Chiusaroli é motivo d'orgoglio per tutta la comunità cittadina ed é soprattutto un meritato riconoscimento per l'impegno profuso a servizio degli altri- spiega il Sindaco Francesco Fiordomo-.

Giovanni Tanoni é un mecenate,una persona che ama Recanati,che ha avviato tanti anni fa la società di basket ed il C.S.I.,che ha sostenuto il Torneo di San Vito e le attività del Rione Castelnuovo,dispensando pillole di ironia e saggezza. Spartaco e Maria hanno creato con un impegno straordinariamente generoso la Cooperativa Terra e Vita,punto di riferimento per ragazzi diversamente abili che in quella struttura hanno trovato e continuano a trovare un sostegno che riempie la vita e fornisce una prospettiva per il futuro".

L'Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferito ai cittadini recanatesi é stato istituito con Legge 3 Marzo 1951 ed é il primo fra gli Ordini nazionali destinato a "ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere,delle arti,dell'economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte ai fini sociali,filantropici ed umanitari,nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari".

da Francesco Fiordomo
Sindaco di Recanati




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-05-2010 alle 17:27 sul giornale del 25 maggio 2010 - 479 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, francesco fiordomo





logoEV