Montelupone: i bambini protagonisti nel borgo con una mostra ed uno spettacolo

chiesa della pietà 2' di lettura 28/05/2010 -

Una giornata all’insegna dei bambini, quella che si appresta a vivere Montelupone sabato 29 maggio 2010: gli alunni della scuola primaria “Madre Teresa di Calcutta” si renderanno infatti protagonisti di due diversi eventi la cui preparazione ha richiesto molto tempo e grande impegno.



L’iniziativa, promossa dall’Istituto Comprensivo Leopardi con il patrocinio del Comune di Montelupone, vuole costituire un momento significativo a conclusione dell’anno scolastico.

Presso il Teatro Nicola Degli Angeli, alle ore 17, si terrà uno spettacolo dal titolo “Così diversi, così uguali”, portato in scena dai ragazzi delle classi quarte e quinte dopo il lavoro svolto con impegno e passione nel laboratorio interculturale di danza e musica: a seguire gli studenti durante l’anno scolastico sono stati gli esperti Antonio Carlos Pereira Dos Santos e Manuela Recchi, insieme alle insegnanti Laura Sabbatini (referente del progetto), Marzia Bernacchini, Maria Luisa Capomasi, Angela Damato e Paola Conflitti. Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, vedrà gli alunni esibirsi in coreografie coinvolgenti che richiameranno l’importanza di abbattere ogni barriera linguistica e razziale.

Più tardi, alle ore 18,30 presso la sala mostre della Chiesa della Pietà, sarà invece inaugurata un’esposizione delle tavole di arte infantile prodotte dai bambini delle classi 1ªA, 1ªB, 2ªA e 3ªA: si tratta di un progetto denominato “Dall’idea alla forma” e diretto dall’artista Mauro Mazziero con la consulenza dell’esperta di arte infantile Tina De Falco. Sotto la guida delle insegnanti Maria Catia Cappelletti (referente del progetto), Anna Maria Sabbatinelli (coordinatrice), Daniela Marconi, Marilena Miliozzi e Sabrina Ruggeri, oltre a Rossella Fermanelli e Giorgia Perugini per la sezione di musicoterapia, le classi prime hanno lavorato sul tema del fiore, avendo come modello le opere di Klee, Matisse e Picasso, mentre la seconda e la terza si sono cimentate anche sul tema del paesaggio urbano e collinare, osservando e riproducendo soggetti relativi ad opere di due grandi maestri marchigiani: Sante Monachesi e Osvaldo Licini.

La Chiesa della Pietà ospiterà inoltre una piccola sezione dedicata al progetto “Musicoterapia”, che ha coinvolto gli alunni delle classi 1ªA e 2ªA in un percorso volto a sperimentare l’ascolto e la produzione del suono attraverso il proprio corpo o l’uso di strumenti musicali, fino a costruire un’armonia di suoni e di voci. La mostra d’arte resterà aperta al pubblico tutti i giorni fino a domenica 6 giugno 2010 dalle ore 18 alle ore 20.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2010 alle 18:14 sul giornale del 29 maggio 2010 - 679 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Montelupone, montelupone