Tolentino: 'Benessere in Famiglia', iniziative per migliorare il benessere psicofisico

benessere 3' di lettura 28/05/2010 -

“Benessere in Famiglia” è un “Progetto-Contenitore” di tutta una serie di iniziative e progettualità tendenti a migliorare il benessere psicofisico dei cittadini di Tolentino, a cominciare dalla più tenera fascia di età.



Il progetto, di cui l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Tolentino intende svolgere funzione di coordinamento e promozione, mira a coinvolgere le varie Istituzioni ed Associazioni cittadine nella realizzazione di varie attività che, pur diversificate tra loro, tendano insieme alla realizzazione dell’obiettivo comune di riscoprire e valorizzare uno stile di vita più sano e corretto. Questo contenitore – ricorda l’Assessore Loredana Riccio - comprenderà sia iniziative già da tempo strutturate, come ad esempio l’educazione alimentare nelle scuole a tutta frutta, che azioni da intraprendere per favorire la mobilità fisica, il benessere, stili di vita sani.

Il tutto è caratterizzato dalla promozione di comitati e gruppi spontanei che organizzino e gestiscano direttamente le singole iniziative. Non meno importante la prevenzione della sicurezza con progetti specifici organizzati in collaborazione ad esempio con la CRI (un corso base di primo intervento con alcune classi e con i genitori all’interno dello Spazio Famiglia con simulazioni per gestire le situazioni di crisi) o con la Protezione Civile Come già stiamo facendo nei laboratori organizzati negli asili nido, la nostra intenzione è di favorire una interazione continua tra scuole e famiglie, tra insegnanti e genitori e ovviamente bambini, fino a riuscire a coniugare le attività scolastiche ed extra curricolari con la normale vita familiare, unendo in un unico percorso i diversi progetti formativi.

Ad esempio si cita la pedalata ecologica promossa dal Comitato dei genitori della scuola Lucatelli cui si auspica possano seguire la formazione di gruppi per organizzare altre iniziative similari che rappresentino anche un valore sociale aggiunto, ossia la condivisone di un momento comune da vivere insieme tra genitori e figli. La pedalata si terrà domenica 30 maggio, alle ore 10.30 con ritrovo presso piazza della Libertà e riservata agli alunni e genitori delle classi quarte della scuola primaria. La manifestazione viene organizzata a conclusione del progetto annuale “Bici a scuola” coordinati dall’agente di Polizia Municipale Fabio Sciamanna, nell’ambito della funzione riguardante “Legalità, ambiente, Salute, Lettura”.

La pedalata partirà alle ore 10.30 e si snoderà sul seguente percorso: piazza della Libertà, via Filelfo, via della Pace, via Bonaparte, piazza Martiri di Montalto, via Parisani, via Tambroni, via della Pace, piazzale Europa, viale Cesare Battisti, corso Garibaldi, via Oberdan, piazza San Nicola, via San Nicola, piazza della Libertà, via Filelfo, piazza Cavour, via Rutiloni, viale XXX Giugno, viale dei Cappuccini, via Roma, viale Filzi, viale Foro Boario, via Flaminia, via Nazionale, via Corona, contrada Ributino, contrada Ancaiano, contrada Pianibianchi, via Piersanti Mattarella, contrada Le Grazie, contrada San Martino, viale Bruno Buozzi, via Roma, viale Filzi, viale Foro Boario, ed arrivo presso il lavatoio. Percorso totale 15 chilometri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2010 alle 18:49 sul giornale del 29 maggio 2010 - 625 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino