Palazzo Buonaccorsi tocca quota 20 mila visitatori

Gisella Sabatini 1' di lettura 11/09/2010 -

Nove mesi per arrivare a quota 20 mila visitatori dei musei di palazzo Buonaccorsi, aperto lo scorso 9 dicembre. Agli inglesi il primato tra i turisti stranieri.



A staccare il biglietto numero 20 mila è stata la visitatrice Gisella Sabatino di Treia che, per l’occasione, ha avuto l’ingresso gratuito e una shopper contenente le pubblicazioni dei musei. Il numero così alto testimonia quanto questo museo sia di gradimento e come esso stimoli l’interesse dei turisti, colpiti in un primo momento dal maestoso edificio da poco restaurato e successivamente dalle opere esposte all’interno: gli affreschi della sala dell’Eneide e il museo della carrozza, dove è possibile viaggiare virtualmente all’interno lungo le strade del territorio a bordo, appunto, di una carrozza.

Non solo turisti italiani visitano le sale che rendono omaggio all’arte locale. In questi nove mesi hanno varcato la soglia di palazzo Buonaccorsi uomini e donne provenienti da Inghilterra, Germania, Olanda, Belgio, Spagna, Russia, Romania, Stati Uniti, Argentina, Nuova Zelanda, Cina e Giappone.

È possibile visitare il palazzo settecentesco dal martedì alla domenica (lunedì giorno di chiusura) dalle 10 alle 18, con ingresso gratuito la seconda domenica di ogni mese. Il costo del biglietto è di 3 euro intero e 1,50 il ridotto, la biglietteria chiude alle 17. Per maggiori informazioni: info@maceratamusei.it o al numero: 0733 256361.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2010 alle 15:10 sul giornale del 13 settembre 2010 - 560 letture

In questo articolo si parla di cultura, macerata, comune di macerata, gisella sabatini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/b2N