Furti in abitazioni, la Polizia invita a fare attenzione

polizia 1' di lettura 31/01/2011 -

Pochi minuti sarebbero bastati ad alcuni malviventi che nel tardo pomeriggio di sabato hanno commesso sette furti in altrettante abitazioni di cui quattro situate in zona Vergini, due in zona Collevario e una a Piediripa.



Monili in oro e altri oggetti di valore, il bottino conquistato dai ladri che avrebbero agito sempre con la stesse tecnica: approfittando della momentanea assenza dei proprietari dei piani inferiori, i malviventi sarebbero penetrati all'interno attraverso le finestre e trafugato quanto reperibile nell'immediatezza.

Sui posti, oltre gli Agenti della 'Volante' della Squadra Mobile di Macerata, gli Agenti della Polizia Scientifica per i sopralluoghi.

Data la modalità d'azione e l'assenza di tracce, gli Agenti ipotizzano si tratti di una banda esperta in furti di appartamenti. Pertanto l'Ispettore Capo Aldo Massei sollecita i cittadini a fare attenzione ad ogni particolare e a segnalare ogni sospetto. “Alcune delle vittime hanno infatti segnalato che nei giorni antecedenti ai furti hanno ripetutamente sentito suonare il citofono ed una volta affacciatisi per vedere chi era non hanno mai trovato nessuno alla porta; in altri casi sono stati rilevati dei segni accanto al nome sul citofono.

Tali situazioni verosimilmente riconducibili ai ladri che verificavano preventivamente la presenza di persone all’interno dell’appartamento, sono state erroneamente sottovalutate ed interpretate come semplici scherzi di bambini. Si invitano quindi i cittadini -conclude- a chiamare il 113 nel caso si notino movimenti sospetti di persone o comunque a segnalare ogni situazione anomala”.






Questo è un articolo pubblicato il 31-01-2011 alle 18:31 sul giornale del 01 febbraio 2011 - 775 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, Sudani Alice Scarpini, questura di macerata, furti in abitazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gTw





logoEV