Azione Universitaria Macereta: Io ricordo e tu?

Giorno del ricordo 09/02/2011 -

I giorni 10 e 11 febbraio dalle ore 09.00 alle 20.00 sarà possibile visitare la mostra storica "Le Foibe" allestita dai ragazzi di Azione Universitaria Macerata, nel Palazzo del Mutilato, ora sede del C.A.S.B. (Centro D’Ateneo per i Servizi Bibliotecari ).




Per anni, abbiamo portato nelle università, nelle scuole, nelle sezioni e nelle strade il ricordo del martirio delle Foibe, degli esuli costretti a lasciare le loro terre, solo perchè Italiani, per colpa di una folle pulizia etnica ad opera del comandante comunista Tito. Quest'anno, ricorderemo, ancora con più convinzione e forza, dato l'anno particolare in cui si festeggia il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, allestiremo nuovamente la mostra fotografica sulle Foibe, perchè la verità non può essere infoibata e noi siamo qui per questo, afferma Vittorio Guastamacchia, Presidente Provinciale Azione Universitaria Macerata.

"Nei giorni della mostra così come in tutti gli Atenei d'Italia Azione Universitaria raccoglierà le firme per chiedere al Presidente della Repubblica di revocare il riconoscimento di cui è insignito il maresciallo Tito" dichiara Andrea Volpi Coordinatore Nazionale di Azione Universitaria. "È un paradosso che personaggi che si sono macchiati di crimini riconosciuti mantengano ancora oggi la più alta onorificenza della Repubblica Italiana assegnata a chi si distingue per filantropia" - continua la nota - "Per questo motivo siamo al fianco degli esuli che legittimamente chiedono che sia rispettata la legge che prevede la revoca della Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana per “indegnità”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2011 alle 16:09 sul giornale del 10 febbraio 2011 - 566 letture

In questo articolo si parla di attualità, Azione universitaria Macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hcH