Corridonia: preso pusher con un etto di coca

carabinieri 22/02/2011 -

Lunedì  è stato arrestato dai carabinieri di Corridonia un operaio italiano, R.Z. di 30 anni, colto in flagranza di reato mentre vendeva la droga.



Ha messo non poca curiosità ai carabinieri di Corridonia l'uomo che si muoveva con con un fare piuttosto agitato e nervoso mentre girava lungo via Pausula a bordo della sua Ford Ka. Una volta decifrati i suoi movimenti sospetti R.Z. è stato fermato, e aveva in tasca due dosi di cocaina.

I militari hanno subito perquisito l'auto e dopo si sono recati nella sua abitazione dove hanno trovato una riserva di cocaina di 100 grammi, divisa in diverse dosi più alcuni pezzi di crack, un bilancino elettronico di precisione e circa 100 euro in contanti. L'operaio è stato portato al carcere di Camerino.

Comtinuano gli arresti per droga nel maceratese: 6 arresti in due mesi, di cui l'11 febbraio l'arresto del trentenne albanese preso con 20 grammi di cocaina, l'arresto del 15 gennaio a Treia di un giovane operaio, il 6 gennaio l'arresto al centro storico di un giovane maceratese di Villa Potenza.





Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2011 alle 12:00 sul giornale del 22 febbraio 2011 - 719 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, giorgia giannetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hF5