Morrovalle: guida in stato di ebbrezza, tre giovani si danno alla fuga

carabinieri 22/02/2011 -

Nel corso di alcuni controlli sul territorio in contrada Cavallino, fra Civitanova e Montecosaro, due gazzelle del Norm hanno notato un'Alfa che alla vista dei Carabinieri ha effettuato un'inversione di marcia e si è data alla fuga. I militari si sono messi quindi all'inseguimento dell'auto.



L'automobile in questione, viste le due gazzelle della Compagnia dei Carabinieri di Civitanova Marche alle sue spalle, ha tentato di seminare i militari zig-zagando lungo le stradine di Montecosaro Scalo prima di imboccare la superstrada 77 Valdichienti. Oltre 20 minuti di inseguimento per le due gazzelle che, per raggiungere il mezzo in fuga, hanno dovuto raggiungere i 200 km/h.

Giunti così all'uscita di Morrovalle, i Carabinieri hanno fermato e bloccato l'Alfa che, apparentemente, non aveva commesso nessun reato da nascondere. Il giovane civitanovese alla guida dell'auto, che non avrebbe opposto resistenza ai militari, ha giustificato la fuga asserendo di aver bevuto troppo. Sottoposto al test dell'etilometro, il giovane è risultato avere un tasso alcolemico superiore al minimo consentito. Pertanto il giovane, sanzionato per velocità pericolosa ed illecita condotta di guida, è stato denunciato per il reato di guida in stato di ebbrezza.

Sempre a Morrovalle un'altra gazzella del radiomobile civitanovese, che stava transitando sulla S.P. 485, ha fermato un giovane che, alla vista della gazzella, ha inspiegabilmente ed improvvisamente cambiato la propria andatura: l'auto sulla quale viaggiava il ragazzo infatti, notata la gazzella alle sue spalle, ha accellerato e transitato per il centro abitato ad alta velocità, in contromano e effettuando sorpassi in curva.

Bloccato quindi poco dopo, a distanza di un paio d'ore dal precedente caso, il giovane è stato segnalato per la condotta. Inoltre per lo stesso reato il giovane, che è stato sanzionato di 300 euro, si è visto ritirata la patente di guida e togliere 20 punti.

All'alba di martedì invece la gazzella del radiomobile, che stava presidiando l’accesso alla zona sud della città con particolare attenzione ad un modello di Audi notata da alcuni residenti che si aggirava sospetta, ha sorpreso la suddetta in transito dopo il ponte del fiume Chienti. Immediato l'inseguimento. Bloccata poco dopo, i Carabinieri hanno identificato i due albanesi a bordo. Sottoposti quindi a controlli più approfonditi, il conducente è risultato positivo al test dell'etilometro. Pertanto i militari hanno provveduto al ritiro della patente di guida dello stesso, che è stato anche sanzionato perchè procedeva nel senso contrario di marcia.





Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2011 alle 18:21 sul giornale del 23 febbraio 2011 - 631 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, morrovalle, civitanova marche, montecosaro, Sudani Alice Scarpini, guida in stato di ebbrezza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hHI