Salvi: 'Capponi solo e destra divisa, noi l'alternativa'

daniele salvi 2' di lettura 02/04/2011 -

Invito Capponi alla moderazione, al rispetto delle posizioni altrui, a non falsificare i dati di realtà. Sostenere che in un anno lui ha fatto tutto e che tutti dovrebbero stare con lui ha un che di bulimico, tipico del berlusconismo ed è bene che esso venga archiviato anche nella provincia di Macerata.



In un anno non si può fare gran che, né la Provincia da sola può dare risposte significative ai problemi che i cittadini vivono. Capponi lo sa e li offende quando vuol far loro credere che egli in meno di un anno ha smosso le montagne. Lo dico anche a chi dipinge quello stesso anno come una catastrofe. Dobbiamo essere seri, se vogliamo che la politica riacquisti la fiducia dei cittadini. La realtà è un’altra: Capponi è più debole di ieri e la coalizione che lo sostiene si è drammaticmente spostata a destra, perdendo pezzi importanti come l’Udc, la Lega per le Marche e la lista civica di Corvatta. Su questo egli dovrebbe seriamente interrogarsi.

Altro che accordi di potere! La verità è che il suo progetto non è stato all’altezza delle questioni rilevanti che stavano sul tappeto e di questo si sono resi conto per primi gli alleati più riflessivi e moderati. Intanto si è acuita la crisi economica e sociale, senza che il Governo muovesse paglia; gli Enti locali subiscono pesantissimi tagli da parte del Governo, mettendo a rischio la salvaguardia di servizi essenziali per i cittadini; l’annunciato federalismo municipale contribuirà a rendere più deboli i deboli e ad aumentare la tassazione locale. Dobbiamo prendere di petto questi temi e avere ben altre ambizioni. Per questo insieme all’Udc, agli altri alleati e ad Antonio Pettinari abbiamo dato vita ad un nuovo progetto politico di governo per la Provincia di Macerata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2011 alle 18:09 sul giornale del 04 aprile 2011 - 614 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, daniele salvi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jbt