Guido Garufi eletto segretario cittadino dell'Idv

2' di lettura 24/07/2011 -

“ Tessere, tessere, tessere, per poter tessere”. Accompagnato da questo suo motto, Guido Garufi, capogruppo IdV al comune di Macerata è stato eletto oggi per acclamazione segretario cittadino dell’Idv.



Al congresso erano presenti l’on. David Favìa, coordinatore regionale IdV che ha aperto i lavori e Paola Giorgi, vicepresidente assemblea legislativa delle Marche e coordinatrice provinciale degli enti locali. Secondo la Giorgi “con il congresso cittadino si è raggiunto un traguardo, che va visto come la tappa di un lungo e faticoso percorso in montagna”.

Erano presenti e sono intervenuti per un saluto anche Romano Carancini sindaco del Comune di Macerata, Ivano Tacconi (capogruppo UDC), Massimiliano Sport Bianchini (capogruppo di Pensare Macerata), Bruno Mandrelli (segretario cittadino PD), Giovanni Torresi (coordinatore provinciale IDV di Macerata e assessore provinciale di Macerata), Giacomo Piergentili (capogruppo IdV alla provincia di Macerata), Ubaldo Urbani (assessore comunale di Macerata), Giuliano Meschini (consigliere comunale di Macerata) e Alessandro Savi, consigliere comunale di Macerata. Il nuovo segretario cittadino Garufi sostiene la reale necessità di ampliare il numero degli iscritti della città di Macerata, per fare in modo che sempre più persone partecipino attivamente alla vita politica cittadina.

“Voglio creare situazioni di ritrovo – ha spiegato Garufi - e organizzare numerose riunioni tematiche, con l'obiettivo di tenere insieme le diversità, cercando di fare una sintesi e di raggiungere una comunione d’intenti che porti a lavorare con una linea comune nell'interesse della coesione e della crescita della comunità maceratese”. A seguito della votazione alla quale ha partecipato più dell' 80% degli iscritti del comune di Macerata è stato eletto il Coordinamento Cittadino, di cui fanno parte: Blanchi Mauro Angelo,Craia Luigino, Pace Gianluigi, Paoli Catia, Pietrella Federica, Romagnoli Maurizio, Santucci Fabio, Tiriticco Francesco e Vallesi Stefania. Guifìdo Garufi, Giuliano Meschini, Ubaldo Urbani e Alessandro Savi ne fanno parte di diritto.

Durante il congresso è stato presentato in conferenza stampa dall’on. Favìa anche il nu ovo arrivato Alessandro Sav i che, dopo ventotto anni di militanza in una forza comunista, ha deciso di entrare a far parte dell'Italia dei Valori. Nel suo intervento, Savi ha dichiarato la sua piena condivisione del programma dell'IdV, di cui ammira soprattutto il fatto di esser eil partito degli onesti. “Dell’Italia dei Valori – ha spiegato Savi - ho potuto ammirare nel tempo il valore delle persone e degli obiettivi, la qualità delle proposte e soprattutto la tenacia con cui, quando all’opposizione, riesce a far sentire la propria voce. Sono convinto di poter fare grandi cose all’interno di questo partito che è anche un partito di governo”.

L'ingresso di Alessandro Savi porta a tre il numero dei consiglieri IdV nel Comune di Macerata, facendone così la seconda forza di maggioranza.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-07-2011 alle 12:45 sul giornale del 25 luglio 2011 - 835 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nH0





logoEV