Morrovalle: inaugurazione della prima scuola nelle Marche a risparmio energetico

comune di morrovalle 09/12/2011 -

La prima scuola delle Marche che combina il miglioramento del consumo energetico e quello della tenuta sismica a Trodica di Morrovalle. L’inaugurazione sabato 10 dicembre alle ore 11,00.



S’inaugura sabato 10 dicembre alle ore 11 e si riprendono le lezioni il lunedì successivo. Ma la scuola per l’infanzia di Trodica di Morrovalle non è un edificio scolastico come tanti altri. Da questi giorni è la prima scuola nelle Marche ristrutturata secondo i canoni dell’edilizia di ultima generazione: quella che punta essenzialmente al risparmio energetico e al consolidamento sismico.

In tutte le Marche si contano una ventina d’interventi di questo tipo, tra quelli finanziati dalla Regione e attualmente in corso. Quello di Morrovalle è il progetto-pilota, il primo che arriva a realizzazione compiuta. I bambini trasferiti in altri due fabbricati della città potranno rientrare in una scuola che non ha pari in regione sotto il profilo della modernità.

Alla giornata inaugurale saranno presenti i docenti, i rappresentanti dei genitori e gli amministratori del Comune, con invito esteso a tutti i Consiglieri comunali.

"La rappresentanza dei genitori, i docenti e gli amministratori si sono incontrati diverse volte per discutere di questa iniziativa con l’équipe dei tecnici guidata dall’architetto Simone Oresti e con l’ingegner Corrado Paolucci che si occupa della direzione lavori – fa sapere il sindaco Stefano Montemarani –. Questa opera ha vissuto la sua fase procedimentale e di finanziamento con la trascorsa legislatura. Appena ricevuto il mandato popolare noi abbiamo dovuto operare una serie di scelte immediate e la scuola è subito diventata una delle nostre priorità.

Siglato il contratto con la ditta appaltatrice, si sono moltiplicati i contatti con docenti e rappresentanti dei genitori. Ci sono stati rappresentati diversi problemi, ulteriori rispetto al progetto di base indiscutibilmente innovativo per la struttura. Oltre al finanziamento regionale e al mutuo di 180 mila euro già stipulato, abbiamo dovuto quindi reperire altre risorse economiche piuttosto consistenti per soddisfare le molte esigenze poste alla nostra evidenza. I bambini e i docenti, tra le altre cose, troveranno nuovi arredi nei locali e alcune pavimentazioni ammorbidite da una copertura in linoleum. Gli aspetti funzionali ed estetici, insomma, hanno ricevuto una particolare attenzione".

L’edilizia innovativa della scuola per l’infanzia Papa Giovanni XXIII di Trodica di Morrovalle tiene conto di fattori come l’esposizione solare degli ambienti, il vento, il clima e utilizza materiali ecocompatibili e biosostenibili. La struttura è stata rivestita di un cappotto termico, che mantiene ideale la temperatura all’interno con bassi consumi di energia. A favorire il migliore ricambio d’aria sono stati applicati infissi motorizzati in grado d’innescare correnti naturali. Per la produzione di acqua calda ad uso domestico e termico, sulla copertura è stato installato un impianto solare termico.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2011 alle 16:11 sul giornale del 10 dicembre 2011 - 745 letture

In questo articolo si parla di attualità, morrovalle, comune di morrovalle, trodica di morrovalle, stefano montemarani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/sJ8