Tolentino: riaprono le scuole. Pericolo di caduta ghiaccio da tetti e cornicioni

neve a tolentino 2' di lettura 08/02/2012 - Si continua a lavorare incessantemente a Tolentino, interessata da una debole nevicata.

La situazione delle strade del centro urbano risulta accettabile e il traffico non ha fatto registrare particolari problemi. Tutto il territorio comunale viene monitorato e tenuto, per quanto possibile, sotto controllo. Anche al centralino della Polizia municipale non sono giunte segnalazioni di particolari disagi o richieste di aiuto.

ASSM SpA, in qualità di gestore del servizio idrico, invita tutti gli utenti ad adottare misure idonee ad assicurare un’adeguata protezione dei contatori da eventuali gelate, evitando così il pericolo di rotture o d’interruzioni dell’erogazione dell’acqua. Il regolamento del servizio idrico integrato, infatti, indica l’utente come responsabile della corretta custodia del contatore di competenza.

Riguardo il caso del cittadino che attualmente si trova in una roulotte, l’Ufficio Servizi Sociali sta intervenendo per cercare di risolvere, almeno temporaneamente fino al termine di questa emergenza neve, la situazione di disagio in cui si trova questa persona.

Il Sindaco Luciano Ruffini, in seguito all'emergenza neve in atto ed in considerazione del fatto che le copiose nevicate e l'abbassamento della temperatura hanno determinato il formarsi di stalattiti in corrispondenza di cornicioni e tetti dei fabbricati che si affacciano sulle pubblica via, creando una situazione di pericolo al transito pedonale, rilevato che la situazione di emergenza diffusa impedisce l'intervento dei Vigili del Fuoco, con l’intento di tutelare la pubblica incolumità ha emesso una ordinanza con la quale si stabilisce l'interdizione al transito pedonale delle porzioni di marciapiede o comunque delle porzioni di strada in cui rischiano di cadere le stalattiti che si sono formate sui fabbricati adiacenti, tramite idonei sistemi di transennatura o simili da porre in essere a cura del Servizio Manutenzioni del Comune di Tolentino.

Dispone a carico dei proprietari dei fabbricati prospicienti la pubblica via di provvedere alla rimozione delle formazioni di ghiaccio che minacciano la pubblica incolumità. Avverte che qualora i destinatari del presente provvedimento non provvedano ad eseguire quanto disposto nel più breve tempo possibile, si provvederà d'ufficio a spese degli interessati ed inoltre a segnalare tale circostanza all'autorità giudiziaria per violazione dell'art. 650 codice penale.

Pertanto si raccomanda ai pedoni di prestare la massima attenzione nel transitare sui marciapiedi su cui si sporgono porzioni di tetti o terrazzi da cui potrebbero cadere formazioni di ghiaccio o cumuli di neve.

Si ricorda che la circolazione dei veicoli può avvenire con pneumatici da neve e/o catene montate.

Giovedì 9 febbraio le scuole saranno normalmente aperte e riprenderanno le attività scolastiche nelle scuole di ogni ordine e grado.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2012 alle 17:09 sul giornale del 09 febbraio 2012 - 559 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, neve, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uYk





logoEV