Neve: danni diffusi a strutture private in tutta la provincia

neve macerata 1' di lettura 12/02/2012 - Con il passare delle ore si fa sempre più pesante il primo sommario bilancio dei danni provocati dalle forti nevicate di questo gelido inizio di febbraio. La sala operativa provinciale di protezione civile sta facendo fronte da sabato sera a continue chiamate per segnalazioni e richieste di interventi.

Sul piano dei danni a strutture private si segnalano numerosi crolli alle coperture di stalle e capannoni e cornicioni di abitazioni. Il crollo più importate dal punto di vista dell’entità e delle conseguenze si è registrato in una nota industria di laterizi a Montecassiano, dove circa il 50% della copertura di un capannone ha ceduto sotto il peso della neve, provocando anche danneggiamenti diffusi agli impianti e alle attrezzature.

A Gualdo un parziale cedimento si è registrato sulla copertura di una stalla di bovini. Gli animali, tutti salvi, sono stati trasferiti e la stalla è stata dichiarata momentaneamente inagibile. Tra i numerosi soccorsi coordinati dalla sala operativa di protezione civile, si segnalano sette interventi del 118 che hanno avuto bisogno dell’appoggio di mezzi della Provincia per l’apertura delle strade, un intervento della Polizia di Stato con il “gatto delle nevi” nelle vicinanze di Pievetorina per consentire ad alcuni tecnici di riparare un guasto all’acquedotto e il rifornimento di foraggio in una stalle nei pressi di Elcito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2012 alle 21:25 sul giornale del 13 febbraio 2012 - 532 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, neve macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/u9x