Delibera Cosmari, intervento del sindaco Carancini

2' di lettura 17/02/2012 - “Voglio innanzitutto esprimere il mio apprezzamento per la scelta che l’Udc ha espresso attraverso il voto favorevole della delibera che la Giunta recentemente ha proposto al Consiglio comunale relativa ai cattivi odori del Cosmari affinché, nella gestione dell’impianto di incenerimento, segua le prescrizioni previste”.

Il sindaco Romano Carancini esprime soddisfazione per l’esito che l’atto ha ottenuto nella seduta dell’assise cittadina di martedì scorso e ci tiene a sottolineare che “al di là delle singole valutazioni, si tratta di una risposta forte da parte del Consiglio comunale il quale si assume una responsabilità più incisiva rispetto al passato su una questione non più rinviabile, che non riguarda la sola frazione di Sforzacosta ma coinvolge l’intera città. Proprio in ragione di tale considerazione, sinceramente – prosegue Carancini - resto rammaricato dall’atteggiamento di una parte dell’opposizione che, abbandonando l’aula al momento del voto, di fatto ha rifiutato di dare voce alle legittime rivendicazioni di una parte della nostra comunità.

A maggior ragione poi, quando penso che gli stessi consiglieri il giorno prima avevano chiesto di posticipare la discussione del provvedimento al fine di partecipare attivamente al voto. In questa logica apprezzo altresì l’atteggiamento responsabile di altra parte dell’opposizione – Lista Ballesi e Macerata è nel cuore – la quale, pur critica rispetto alla delibera, ha manifestato senza ambiguità la sua posizione attraverso il voto, contribuendo in questo modo al dibattito consiliare. Ora con determinazione, a delibera approvata si dovrà rappresentare al Cosmari l’indirizzo del Consiglio comunale affinché senza ritardi, tenga conto della espressione democratica della nostra istituzione che mira esclusivamente a porre fine a uno stato ambientale inaccettabile per parte della comunità maceratese”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2012 alle 15:51 sul giornale del 18 febbraio 2012 - 629 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vmc





logoEV