Apiro: Pippo Franco in esclusiva regionale al Teatro 'Mestica'

Pippo Franco 2' di lettura 20/02/2012 - Dopo il rinvio a causa della neve, arriva finalmente martedì 21 febbraio al Teatro “Mestica” di Apiro l’attesissimo spettacolo di Pippo Franco che era previsto in cartellone per l’8 febbraio, ma poi rimandato per il maltempo.

Ad Apiro con i crismi prestigiosi e distintivi della esclusiva regionale, il nuovo spettacolo di Pippo Franco ha debuttato da poco ma già è accolto da un caloroso successo ovunque in tutta Italia, che lo sta decretando unanimemente come novità comica della stagione. “Paragoni azzardati. Leggere l’arte per leggere la vita”, questo è il titolo della nuovissima produzione del celebre comico romano, che è un divertente viaggio attraverso i maggiori capolavori della pittura di tutti i tempi –da Lorenzo Lotto a Picasso, da De Chirico a Piero della Francesca- come occasione piacevole e stimolante per parlare di tante tematiche attuali ma anche di significati profondi della vita tramite il linguaggio coinvolgente e affascinante dell’arte. In scena con lui l’attore Pino Cormani, che instaura con Pippo Franco una dialettica teatrale molto divertente, tra battute fulminanti e situazioni comiche esilaranti.

Il racconto scenico presenta infatti due amici che visitano una mostra d’arte, dove opere del passato sono esposte vicino a opere di oggi che sembrano continuarne il discorso. Uno pone domande di fronte a lavori non sempre facilmente comprensibili, l’altro si addentra nelle risposte, tra battute travolgenti e lampi di riflessione profonda attraverso quattro temi conduttori: il tempo, il simbolo, la realtà. le apparenze. Uno spettacolo frizzante, che scatena potenti risate con la tipica forza trascinante di Pippo Franco, ma che è anche un percorso all’interno di noi stessi: la bellezza e la forza delle immagini, la curiosità e gli aspetti simbolici delle opere prese in esame, l’emozione della scoperta dei significati nascosti delle opere stesse, sono gli ingredienti saporiti di questo testo acuto e stimolante che coniuga divertimento incontenibile e incontro con temi suggestivi importanti.

“Il Teatro Mestica prosegue anche quest’anno la politica culturale della qualità e della distinzione che dal 2010 lo ha posto all’attenzione del territorio –sottolinea Gianni Gualdoni, Direttore artistico della Fondazione “Lanari” che organizza la Stagione teatrale di Apiro- grazie ad una programmazione originale ed esclusiva di alta ospitalità con artisti di rilievo nazionale: una scelta artistica che da allora distingue il Teatro e attira nel piccolo centro dell’entroterra un folto pubblico attento e motivato, proveniente non solo dal maceratese ma da varie parti dell’intera regione”.

Inizio ore 21, ingresso Euro 10. Info: 0731-4684; 338-8388746.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2012 alle 12:30 sul giornale del 21 febbraio 2012 - 462 letture

In questo articolo si parla di macerata, spettacoli, Comune di Apiro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vrQ