Caldarola: cinghiale soccorso e liberato

Caldarola: cinghiale soccorso e liberato 1' di lettura 28/02/2012 - Agenti della Polizia provinciale di Macerata ed alcuni cacciatori di Caldarola hanno insieme soccorso e liberato un cinghiale femmina che era rimasto imprigionato in una trappola costruita artigianalmente con un cappio con nodo scorsoio in filo d’acciaio.

Un sistema di cattura vietato anche perché in grado di provocare eccessive sofferenze agli animali. E’ accaduto a Caldarola, nell’immediata periferia del paese, lungo la strada provinciale 502 in direzione di Colfano. La trappola era stata sistemata in cima ad un scarpata e sono state propri i forti grugniti dell’animale a richiamare alcuni passanti che a loro volta hanno avvertito dei cacciatori locali e la Polizia provinciale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2012 alle 18:18 sul giornale del 29 febbraio 2012 - 586 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vQj