Musicultura, si aprono le nuove iscrizioni. Enzo Avitabile nel Comitato Artistico

Enzo Avitabile 08/10/2012 - Si aprono le iscrizioni alla XXIV edizione di Musicultura, punto di riferimento italiano per la canzone di qualità, che da oltre venti anni scopre e promuove nuovi protagonisti della musica, tra cui a ricordiamo: Simone Cristicchi, Pacifico, Gian Maria Testa, Avion Travel, Mannarino, Povia, Patrizia Laquidara, Giovanni Blok, Momo, Giua….

Con le sue canzoni poetiche, disincantate, impegnate Musicultura ha selezionato, esaminato e giudicato ben oltre 30.000 brani di giovani e meno giovani artisti (le buone idee non hanno età…), contribuendo alla  trasformazione e al ricambio generazionale della musica italiana.
Cambiano i tempi cambiano le canzoni, rimangono la voglia e il bisogno di raccontare la vita in maniera diretta, come solo certe canzoni possono fare:
“”Pop, rock, d’autore, hip hop, jazz, electronic, etno… il genere non ha molta importanza: è l’intenzione mentale ed espressiva che rende una canzone degna di accompagnarci per un tratto di strada” osserva il direttore artistico Piero Cesanelli.

Qualità, autenticità e freschezza delle proposte selezionate, assenza di sbarramenti rispetto al genere sono in effetti le, caratteristiche fondamentali che hanno reso unico nel panorama musicale nazionale ed  internazionale il concorso di Musicultura.
E il vicepresidente di Musicultura Ezio Nannipieri aggiunge: “Ma chi l’ha detto che canzone d’“arte” e canzone di “consumo” non possano convergere? Non sarebbe un bell’arricchimento per tutti?

Per partecipare, sia come singoli che come gruppi, occorre essere autori o coautori delle canzoni che si interpretano. Gli  artisti selezionati da Musicultura avranno  la possibilità di esibirsi e di farsi conoscere attraverso un lungo iter, che prevede anche più appuntamenti live.
In una Italia  che oramai da tempo delega la scoperta dei nuovi talenti al piccolo schermo e che continua a proporre solo interpreti e mai autori, Musicultura offre  uno spazio artistico libero, aperto alle idee dei nuovi artisti che nel concorso annuale trovano lo spazio e il contesto adeguato per proporsi, senza distorsioni, all'attenzione del grande pubblico.

Tra le novità di quest’anno una graditissima new entry nel  Comitato di Garanzia che giudicherà gli artisti in concorso, Enzo Avitabile, che nel giugno scorso è stato tra gli ospiti  che si sono esibiti nelle serate finali di Musicultura.
Per partecipare è necessario inviare entro il 5 novembre due brani di cui si sia autori o coautori oltre che interpreti, non sono di ostacolo eventuali vincoli discografico-editoriali già in essere, purché non in contrasto con il regolamento.
Musicultura garantisce a tutti i concorrenti articolate schede di valutazione e soprattutto  audizioni live per le proposte ritenute più meritevoli, per giungere poi alla proclamazione dei 16 finalisti.

I brani finalisti andranno a comporre il CD Compilation e accederanno alla fase successiva
del concorso, durante la quale Radio 1 Rai  per settimane promuoverà le sedici canzoni che verranno votate dal pubblico da casa e infine giudicate dall’autorevole Comitato Artistico di Garanzia  formato da Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Max Gazzè, Giorgia, Maurizio Maggiani, Fiorella Mannoia, Dacia Maraini, Gino Paoli, Pau (Negrita), Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Michele Serra, Daniele Silvestri, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti e Lello Voce.

Otto saranno alla fine i vincitori che accederanno a Giugno 2013 alle tre serate conclusive del festival, che andranno in RAI, all’Arena Sferisterio di Macerata.
Il regolamento del concorso e la domanda di partecipazione sono disponibili su  www.musicultura.it  o su myspace.com/musicultura.

 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2012 alle 20:30 sul giornale del 09 ottobre 2012 - 530 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, musicultura, musicultura festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EHx