Polveri sottili, il Comune di Macerata aderisce al piano della Regione

26/10/2012 - Attenzione nuovamente puntata sulla qualità dell’aria e sui provvedimenti per ridurre le polveri sottili nel territorio comunale.

Con una delibera di mercoledì scorso, l’Amministrazione comunale di Macerata ha infatti aderito al nuovo Accordo di programma della Regione Marche contenente misure utili a ridurre il rischio di superamento dei valori massimi di concentrazione di PM10 nell’aria. Una volta siglato l’accordo, quindi, il sindaco potrà emettere l’ordinanza che entrerà in vigore dal 5 novembre con la quale saranno disposte variazioni alla circolazione stradale in città e saranno anche disciplinate le emissioni degli impianti di riscaldamento e delle attività produttive.

Il provvedimento sarà del tutto simile al precedente che è rimasto in vigore fino allo scorso mese di maggio. In particolare nell’ecozona non è consentita la circolazione ai veicoli diesel pre-Euro, Euro 1 e 2 senza filtro antiparticolato ad eccezione dei veicoli commerciali leggeri Euro 2 con Massa Totale a Terra a pieno carico, minore o uguale a 3,5 tonnellate. Stesso divieto anche per i ciclomotori e motoveicoli 2 tempi, pre-Euro. La fascia oraria va dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30.

Come sempre l’ecozona sarà delimitata dalla segnaletica stradale e comprenderà il centro storico, le mura urbiche, via Roma, via Spalato, via Cioci, piazza Pizzarello, parte di via Mugnoz e di via Mameli, via Piave, corso Cavour, via dei Velini, via Panfilo, via Valenti e i quartieri Collevario, Montalbano, Santa Croce. Novità rispetto ai precedenti provvedimenti contro le polveri sottili è costituita dalla possibilità di noleggiare una bici a pedalata assistita nella sede dell’associazione Ciclo Stile, in via Cadorna 10 (a 50 metri dal Parksì). Orario di apertura 8-12 e 15-17. Info: 3474253325 info@ciclostilemc.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2012 alle 22:25 sul giornale del 27 ottobre 2012 - 478 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Fp7