Cingoli: l'Udc interviene sulle problematiche della comunità

unione di centro 2' di lettura 07/11/2012 - Il Coordinamento comunale dell'UDC, riunitosi alla presenza degli assessori municipali Filonzi e Marchegiani, dell'assessore provinciale Lippi e del consigliere comunale Ciciliani, sotto l'egida del vice segretario provinciale UDC Giorgi, ha ritenuto opportuno, dopo un'approfondita analisi della situazione politico-amministrativa locale e provinciale, di esprimersi in merito alle seguenti rilevanti problematiche d'interesse della comunità amministrata.

Per quanto concerne l'Ospedale, oltre alle manifestazioni e mobilitazioni generali, garantiamo l'impegno concreto ad ogni livello istituzionale - anche con proprie autonome iniziative - per la garanzia dei livelli minimi (essenziali) di assistenza sanitaria per la nostra popolazione montana, senza fare sconti a nessun attore istituzionale deputato a decidere sulle sorti del ns. nosocomio, neanche della ns. parte politica, in maggioranza in Regione. Sul Piano Scolastico Provinciale, tralasciando i dettagli, si è apprezzato quanto sta facendo l'Amministrazione Provinciale - guidata dall'autorevole amico Pettinari -che ha potenziato, oltre che salvaguardato, il nostro Istituto Alberghiero (in un'unica sede nella Provincia) in un periodo di crisi economica sempre più grave, prolungata e strutturata. Per quanto concerne il riordino delle Province imposto, ai limiti dell'illegittimità costituzionale, dalla spending review governativa, siamo sempre più convinti dell'importanza di tutelare il nostro territorio provinciale "risorgimentale" e confidiamo nell'impegno del Senatore e Sindaco Filippo Saltamartini, che si è dichiarato pronto alla battaglia per Macerata capoluogo in sede di Commissione Affari Costituzionali del Senato, di cui è apprezzato membro a livello bipartisan.

Alla luce di quanto sopra, si rende noto che a breve verrà organizzato, nell'ambito della campagna di adesione al progetto "UDC-Lista per l'Italia", un seminario di servizio sulla revisione della spesa pubblica e il welfare locale, con particolare attenzione alle unioni di Comuni e all'associazionismo tra Enti Locali (d'intesa col Comitato Provinciale guidato dall'amica Mariani) e che è pure intenzione costituire un apposito gruppo consiliare comunale, al fine di dare maggior impulso all'azione amministrativa e all'attuale alleanza di governo, nonché favorire nuove adesioni al nostro progetto, che prevede tra l'altro la ormai imminente riorganizzazione della locale segreteria del Partito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2012 alle 19:59 sul giornale del 08 novembre 2012 - 536 letture

In questo articolo si parla di udc, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/FNx





logoEV