Grande successo per l'anteprima del cortometraggio ''Live in Sferisterio'' al Cinema Italia

3' di lettura 28/11/2012 - Grande successo per l’attesa anteprima nazionale di “Live in Sferisterio” il nuovo cortometraggio che ha per protagonista l’Arena Sferisterio e le due più grandi manifestazioni musicali che lo animano ogni anno: Musicultura e Macerata Opera Festival

Un’opera accolta con entusiasmo dal Sindaco Romano Carancini, e da tutte le autorità presenti tra cui l’Assessore alla cultura del Comune Irene Manzi, l’Assessore alla cultura della Provincia di Macerata Massimiliano Sport Bianchini, al Presidente del Consorzio Marche Spettacolo Carlo Pesaresi. Grande soddisfazione per i direttori artistici delle manifestazioni protagoniste del corto, Piero Cesanelli di Musicultura e Francesco Micheli di Macerata Opera Festival, due realtà che il regista Roberto Nisi ha fatto incontrare nel film con sapiente maestria toccando il cuore del numeroso pubblico presente in sala.

Il piccolo film lancia uno sguardo poetico sull’Arena Sferisterio idealmente concentrato in una giornata di vita, percorre, dall'alba al tramonto, momenti dello spettacolo dietro le quinte, i luoghi, gli spazi, i volti, i corpi, i gesti, degli “abitanti” dello Sferisterio. Nell'immensa arena a cielo aperto, al forte cinguettio delle rondini si uniscono i suoni del lavoro di decine e decine di tecnici, artisti e volontari. E' questo operare che si ripete ogni anno, come un rito, che rende possibile mettere in piedi due macchine spettacolari tanto diverse quanto nutrienti per lo spirito e per le menti delle migliaia di spettatori che, ogni anno, giungono da tutta Italia e dall'estero per godere degli spettacoli. Ed è a questo rito magico e materico al contempo che “Live in Sferisterio” ha reso omaggio.

Il film resta a cavallo tra il documentario e una lettura poetica del tempo che scorre e delle differenti parti che compongono il lavoro comune.

Girato la scorsa estate nei giorni di Musicultura e Macerata Opera Festival, Il cortometraggio nasce nell’ambito del progetto “Refresh! Lo spettacolo delle Marche per le nuove generazioni” per favorire un più ampio coinvolgimento delle nuove generazioni nella partecipazione alle arti performative promosso dal Consorzio Marche Spettacolo. L’Associazione Musicultura, l’Associazione Sferisterio e l’Associazione Culturale Nuovo Cinema hanno elaborato e affidato la realizzazione ad un giovane team di film maker marchigiani dell’Associazione I Bicchieri di Pandora. La fotografia e le riprese sono di Lorenzo Cioffi, il suono di Michele Conti; al progetto ha preso parte anche una troupe di studenti dell’Accademia di Belle Arti di Macerata , Beatrice Del Toro, Daniela Montedoro, Diego Di Giandomenico, Amedeo Benemia, Elisa Accattoli, coordinati dal professor Enrico Pulsoni.

Da oggi il corto diventa un importante biglietto da visita dello Sferisterio, tempio della musica e monumento simbolo delle Marche, per farsi ambasciatore del territorio e della sua creatività nei numerosi Festival nazionali ed internazionali a cui parteciperà.

Nella foto da sinistra:
Presidente del Consorzio Marche Spettacolo Carlo Pesaresi, il regista del corto Roberto Nisi, Francesco Micheli di Macerata Opera Festival, Sindaco Romano Carancini, Piero Cesanelli di Musicultura l’Assessore alla cultura della Provincia di Macerata Massimiliano Sport Bianchini.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2012 alle 12:18 sul giornale del 29 novembre 2012 - 389 letture

In questo articolo si parla di cultura, macerata, musicultura, musicultura festival, Live in Sferisterio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GBi





logoEV