Giorno della Memoria, le Istituzioni incontrano i giovani

1' di lettura 22/01/2013 - Ventisette gennaio. Non solo una solenne cerimonia ma anche e soprattutto un momento culturale e didattico, che valga da insegnamento per le nuove generazioni.

Questo spiega il significato della celebrazione ufficiale di quest'anno del “Giorno della Memoria”, voluta da Antonio Pettinari, presidente della Provincia di Macerata, in mezzo ai giovani e per i giovani.
È infatti l'Istituto tecnico commerciale “Gentili” ad ospitare la manifestazione dal titolo “Verso la Shoah. Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz”, con la lezione multimediale dello storico Paride Dobloni.
Protagonisti gli studenti delle quinte classi delle scuole superiori del capoluogo.

“Rivolgerci ai ragazzi - dice il presidente Pettinari - l’abbiamo sentito come un dovere istituzionale, affinché loro, per primi, riescano a comprendere a pieno il senso delle cose terribili che sono accadute e a garantire un futuro migliore al nostro Paese, attraverso una memoria vigile e non soltanto commemorativa”.

L'evento, in programma il 29 gennaio, alle 10.30, nell'Aula magna dell'Itc, va a valorizzare un calendario già ricco di iniziative importanti che, dal 23 gennaio al 2 febbraio, toccheranno diverse località del Maceratese: Macerata, Tolentino, Appignano, Corridonia, San Severino Marche, Matelica, Urbisaglia, Camerino, Potenza Picena, Castelraimondo.

“Iniziative - ricorda Paolo Cartechini, presidente del Consiglio provinciale di Macerata - messe a punto con la collaborazione preziosa dell'Istituto storico della Resistenza e dell'Età contemporanea “M. Morbiducci” e dell'Anpi provinciale di Macerata, con i quali, fra l'altro, abbiamo concertato l'organizzazione di altri momenti significativi legati alla storia della nostra Repubblica”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2013 alle 19:22 sul giornale del 23 gennaio 2013 - 567 letture

In questo articolo si parla di attualità, giorno della memoria, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/IwM





logoEV