Calcio a 7: prima edizione del Torneo contro la droga

1' di lettura 29/06/2013 - L’Informagiovani di Tolentino ha inserito la prima edizione del Torneo di Calcio a 7 organizzato dal Comitato di quartiere di Viale Bruno Buozzi e Opes Italia all’interno della campagna promossa dal Modavi Onlus per la 26° Giornata Mondiale per la lotta alla droga.

Nella serata inaugurale della competizione i ragazzi dell’Informagiovani hanno distribuito il materiale informativo della campagna di sensibilizzazione ai partecipanti e agli spettatori dopo la presentazione del manifesto dell’iniziativa “Nemmeno di striscio”.

E’ stato organizzato un torneo come contributo a chi intende lo sport come palestra di vita, ma soprattutto per chi propone lo sport come efficace risposta al disagio dei giovani che troppo spesso, non trovando modelli giusti o punti di riferimento per crescere in una società sempre più frenetica, si trovano catapultati su strade senza sbocchi.

Un tentativo questo del torneo di calcio che vuole aiutare i giovani a combattere droga e doping con l’intento, inoltre, di trasmettere i veri valori di lealtà convinti che “Non sempre un ottimo atleta è un grande uomo, ma un buon uomo è sempre un ottimo atleta“ dichiara Francesco Colosi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2013 alle 10:11 sul giornale del 01 luglio 2013 - 633 letture

In questo articolo si parla di sport, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/OQZ