Pollenza: la Pop Art in mostra

2' di lettura 04/07/2013 - “Il sogno americano. La Pop Art e i maestri del ‘900” è il titolo della mostra di pittura che s’inaugura sabato prossimo (ore 18) nella Sala convegni del palazzo comunale di Pollenza, in concomitanza con la Rassegna d’antiquariato, restauro e artigianato artistico.

L’esposizione rappresenta un evento culturale di grande respiro poiché per la prima volta nelle Marche si mettono a confronto le avanguardie storiche e i fermenti creativi che hanno segnato la storia dell’arte moderna e contemporanea. Tra i protagonisti in assoluto figura Handy Warhol, autentico profeta della Pop Art americana, presente con il famoso ritratto di “Marilyn” e altre opere. Seguono due celebri artisti degli anni ’80: Roy Lichtenstein e Keith Haring. Dal confronto viene alla ribalta il grande sogno americano di una civiltà opulenta e consumistica, in cui l’oggetto in serie diventa un simbolo e l’individuo moltiplicato, uno stereotipo. Il mito del potere, della pubblicità e dell’immagine trova nelle opere esposte la più alta e abbagliante espressione artistica.

A questo linguaggio dirompente e innovante si contrappone l’arte dei maestri storici del ‘900 italiano, dal futurista Balla all’inventivo Depero, dal sognante Licini al classico Tozzi, dal poetico Rosai all’estroso Sassu e così via con autori di prestigio internazionale come Tamburi, Annigoni, De Pisis, Maccari, Luigi Bartolini, Fiume, Nino Caffè, Vespignani, Franz Borghese, Antonio Bueno, Norberto, Carena, Sughi e Dusan Jovanovic, considerato dalla critica il nuovo Caravaggio. La mostra, promossa dal Comune di Pollenza in collaborazione con Rosini Gutman Art Gallery di Riccione, copre oltre un secolo di ricerca artistica e le opere esposte hanno il potere di raccontare l’uomo e il suo tempo, l’armonia e la bellezza in una simbiosi pulsante di pathos emotivo e di stile inconfondibile.

L’esposizione, a cura e con testi critici di Alvaro Valentini, si avvale di un raffinato catalogo a colori che idealmente ripercorre due mondi e due culture, l’America e l’Europa, ed evidenzia personalità assolute dell’arte come Warhol, Haring, Lichtenstein, Osvaldo Licini e gli altri maestri del ‘900 italiano. Visite fino al 21 luglio: feriali, ore 19-24; festivi e prefestivi, ore 18-24. Info 0733.549707 – 0541.693007.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2013 alle 18:33 sul giornale del 05 luglio 2013 - 796 letture

In questo articolo si parla di attualità, pollenza, comune di pollenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/O5X