Morrovalle: 'Il Talento', nuova cooperativa di servizio per la disabilità

disabile| 2' di lettura 05/07/2013 - C’è un’idea intorno alla quale l’Amministrazione comunale sta lavorando da diversi mesi. Un’idea che si è messa a fuoco nei contorni progressivamente e la cui realizzazione è destinata a lasciare un segno nella dimensione del sociale a Morrovalle.

In questi giorni le argomentazioni sui se e sui forse, stanno lasciando campo a maggiori certezze perché tutto sta prendendo corpo. “Proprio in questi giorni procederemo con la costituzione formale di una cooperativa di tipo B – spiega l’assessore comunale Andrea Staffolani, che si è occupato e si sta dedicando con passione a questo obiettivo –. Si tratta di una società di servizi operativa nel settore dei Servizi Sociali. Non appena concluso il procedimento giuridico con la stipula davanti a notaio, Morrovalle potrà contare su questa struttura che pensiamo d’intitolare “Il Talento”.

Il nome viene gemmato dall’associazione omonima che svolge diversi servizi per i giovani e gli adulti morrovallesi e che, con efficacia, è presieduta da Gabriele Astolfi. Ma la cooperativa avrà finalità proprie. Nasce infatti per riempire di significato l’esistenza di persone meno fortunate, che per le loro disabilità rischiano di passare i giorni osservando solo il tempo che scorre. A loro saranno fornite opportunità di lavoro e, anzi, il loro talento guidato da esperti sarà protagonista di questa iniziativa. All’interno della comunità potranno svilupparsi le capacità individuali, come presupposti per produzioni proprie, privilegiando i settori della manifattura artigianale e dell’agricoltura.

“Il Talento” si proporrà così ai mercati, cercando l’autonomia economica; e, più ancora, di far brillare di luce propria le stelle che la animano. La collaborazione di Fabio Mazzieri e di Giuseppe Ciccorossi, sensibilissimi a questa dimensione esistenziale anche per vicende personali, si è rivelata preziosa su questo difficile sentiero. Così come essenziale si è dimostrata l’iniziativa della Fondazione Luigi Canale, che ha deciso senza indugi di mettere nella disponibilità della cooperativa dei terreni da rendere fertili e un immobile da recuperare. Sarà questa la sede del gruppo che identificheremo come “Il Talento” e spetterà alle persone che ne saranno parte di dimostrare subito il loro valore. Il primo banco di prova sarà proprio la ristrutturazione del fabbricato che ospiterà la loro crescita e tutto il loro valore.

Sappiamo che sono poche nella nostra regione le strutture così costruite; che il percorso da compiere sarà complesso. Ma la speranza profonda che guida questa impresa, e che sta nel cuore di molte persone, dà l’energia per andare fino in fondo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2013 alle 18:29 sul giornale del 06 luglio 2013 - 631 letture

In questo articolo si parla di attualità, morrovalle, disabile, comune di morrovalle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/O8N





logoEV