Centro massaggi a luci rosse, denunciata una cinese

massaggio 1' di lettura 08/07/2013 - Prestazioni sessuali dietro finti massaggi in un centro di Macerata. Denunciata la cinese, titolare del centro massaggi.

La Guardia di Finanza, impegnata nell'operazione 'Luci gialle', ha scoperto e sequestrato un centro massaggi che oltre ai tradizionali trattamenti forniva prestazioni sessuali a pagamento.

Il fatto che agli annunci sul web e sui giornali rispondeva prevalentemente una clientela maschile ha insospettito i finanzieri che hanno quindi avviato le indagini e gli appostamenti. I clienti, dietro un supplemento extra rispetto al listino ufficiale, ottenevano così 'massaggi rilassanti' con prestazioni sessuali.

Pertanto la titolare, una donna cinese, è stata denunciata per il reato di favoreggiamento della prostituzione mentre il centro è stato sequestrato. Le indagini proseguono ora per verificare la sussistenza dei requisiti professionali per esercitare l’attività di massaggiatrice.






Questo è un articolo pubblicato il 08-07-2013 alle 18:52 sul giornale del 09 luglio 2013 - 768 letture

In questo articolo si parla di cronaca, macerata, guardia di finanza, Sudani Alice Scarpini, massaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PcU