Cingoli: proposta di legge per inserire il Comune nell’Area Vasta 3

sanità 08/07/2013 - “Gestione razionale e migliore coesione territoriale dell’Area Vasta 3.” Questi gli obiettivi che si pone la proposta di legge presentata lunedì in Regione, dai Consiglieri regionali Pd, Enzo Giancarli, Angelo Sciapichetti, Fabio Badiali e Gianluca Busilacchi, che punta a inserire il Comune di Cingoli, attualmente nell’Area Vasta 2, nell’Area vasta 3.

I motivi di questa esigenza sono molteplici, primo fra tutti quello di ricondurre Cingoli all’Area Vasta della Provincia di appartenenza, l’Area Vasta 3 che è composta da Civitanova Marche, Macerata e Camerino, non essendo naturale e funzionale il suo attuale collocamento all’interno dell’Area vasta 2 che è invece composta da Senigallia, Jesi, Fabriano e Ancona.

Non si tratta solamente di appartenenza territoriale perché lo spostamento del Comune di Cingoli consentirebbe una più razionale gestione, una maggiore prossimità dei servizi e una riorganizzazione della rete ospedaliera più consona alle esigenze del territorio interessato, compreso quello della città di Jesi e dell’intera Vallesina.

I Consiglieri regionali evidenziano poi che in tutta la fase di riorganizzazione ospedaliera di questi ultimi anni si è spesso parlato delle “specificità montane” da tutelare come nel caso di Pergola o Amandola, ma mai si è parlato di Cingoli che, per quanto città montana, ha visto attenuare questa sua specificità dall’accostamento a Jesi, città valliva.

Cingoli trarrebbe un enorme vantaggio dall’inserimento dell’Area vasta 3 che porterebbe anche a una maggiore integrazione tra Jesi e le città a ovest della stessa e tutta l’area AERCA con una più intensa efficienza e funzionalità delle strutture sanitarie presenti.

Dalla prevenzione all’emergenza, alla cura, ai servizi al territorio e alla lungodegenza. Servizi che così andrebbero a essere organizzati all’interno di un’area più omogenea, condizione di buon funzionamento del sistema Marche.

Una legge quindi che punta a una migliore efficienza dell’organizzazione sanitaria regionale ma soprattutto a rendere ancora più efficace il servizio al cittadino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2013 alle 16:13 sul giornale del 09 luglio 2013 - 563 letture

In questo articolo si parla di enzo giancarli, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PbR