Due giornate dedicate al grande tenore Beniamino Gigli con grandi voci della lirica

11/07/2013 - Alle ore 21.30 di domenica 14 luglio, a Castelnuovo di Recanati, terra natale di Beniamino Gigli, il direttore artistico del Macerata Opera Festival, Francesco Micheli, si lancia nell'esplorazione dell'arte del grande tenore attraverso racconti e documentazioni audio e video raccolte grazie alla preziosa collaborazione dell’Associazione Beniamino Gigli di Recanati.

Un viaggio musicale attraverso i luoghi dell’esistenza quotidiana di Gigli, dalla piazza di Recanati agli stabilimenti balneari, passando per il campo di bocce.

Domenica 21 luglio alle ore 12, a Macerata, nell'ambito degli Aperitivi culturali avrà luogo agli Antichi Forni l’incontro The voice con il musicologo ed esperto di voci Giancarlo Landini e la musicologa recanatese Paola Ciarrantini.

Alle ore 21, il progetto si conclude allo Sferisterio con l’atteso concerto. La serata, che vede sfilare un cast di altissimo livello tra sorprendenti momenti multimediali, è condotta dal direttore artistico Micheli ha prezzi popolari, da 5 a 30 euro. Sul palco Daniela Dessì, Fabio Armiliato, Carmela Remigio, Aquiles Machado, Simone Piazzola, Roberto Scandiuzzi, Nazzareno Antinori. Ad accompagnare i cantanti la FORM, l’Orchestra Filarmonica Marchigiana diretta dal Maestro David Crescenzi. I profitti saranno utilizzati per sostenere il recupero della tomba del tenore recanatese, promosso dall'Associazione Beniamino Gigli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2013 alle 19:29 sul giornale del 12 luglio 2013 - 610 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Pl4