Tolentino: presentato il progetto Alloggi ComUni

Case popolari 22/07/2013 - E’ stato presentato in Ateneo il progetto “Alloggi ComUni”, fortemente voluto dall’Università di Camerino nell’ambito delle attività della Consulta Permanente per lo Sviluppo.

Già nel 2012 l’Università di Camerino ha infatti costituito la “Consulta permanente per lo Sviluppo” con l’obiettivo di individuare le strategie più opportune per favorire lo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio, grazie alla collaborazione degli Enti che ne fanno parte nel coordinare e mettere a fattore comune professionalità, progetti ed iniziative. Fanno parte della Consulta: i Comuni di Camerino, Castelraimondo, Matelica, San Severino Marche, Tolentino, Fabriano, Pievebovigliana, le Comunità montane di Camerino, Monti Azzurri, Alte Valli del Potenza e dell’Esino.

“Alloggi ComUni” è il titolo del progetto che ha lo scopo di creare sul territorio una rete di ospitanti per accogliere studenti universitari in casa per uno o più anni accademici, dando così l’opportunità di creare un legame diretto tra due generazioni con effetti positivi per entrambi. L’iniziativa – ricorda l’Assessore Orietta Leonori - si propone, quindi, da un lato di contribuire all’abbattimento dei costi per gli studenti fuori sede, dall’altro di offrire ai cittadini dei Comuni aderenti alla Consulta, che desiderano avere una presenza nella propria casa, un’opportunità di coabitazione e di relazione con gli studenti. Infatti i vantaggi del progetto si concretizzano in termini di rapporti umani ed allo stesso tempo di agevolazioni ai giovani studenti che potranno usufruire di alloggi gratuiti. Nel bando vengono specificate le regole da seguire e gli obblighi a carico sia dello studente che dell’ospitante.

Le parti dovranno sottoscrivere un contratto che disciplinerà il recesso e la risoluzione del rapporto e le regole pattuite tra loro. Possono presentare domanda gli studenti regolarmente iscritti presso l’Università di Camerino ad un corso di laurea, laurea specialistica o magistrale. Per quanto concerne l’individuazione degli ospitanti il Comune di Tolentino, attraverso i Servizi sociali, provvederanno ad una valutazione volta a verificare il sussistere di determinati prerequisiti considerati necessari per poter aderire a tale iniziativa. La scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione per la cittadinanza è stata fissata al 30 settembre 2013. I bandi saranno presto disponibili nei siti di Unicam per la parte relativa agli studenti e nei siti dei rispettivi comuni oppure presso lo sportello dei Servizi sociali per i cittadini interessati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2013 alle 20:56 sul giornale del 23 luglio 2013 - 609 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino, case popolari, edilizia residenziale pubblica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PLA





logoEV