Montecassiano: aggredisce la giovane compagna e i militari, arrestato un 36enne umbro

arresto 1' di lettura 25/07/2013 - Violenza familiare a Montecassiano. I carabinieri della locale stazione giovedì mattina sono intervenuti in località Sant’Anna per sedare una violenta lite tra una giovane coppia.

Ad allertare i militari è stata la donna, una 27enne marocchina, vittima di violenza da parte del compagno. Il 36enne umbro infatti all’arrivo dei carabinieri la stava ancora malmenando.

Pertanto la donna, soccorsa dai carabinieri con l’ausilio dei militari del Norm di Macerata e del 118, è stata accompagnata in ospedale per le cure del caso dove i medici le hanno riscontrato lesioni varie al collo, al viso e sulla schiena. Tutte non gravi.

L’uomo invece, già denunciato per lesioni e maltrattamenti dalla moglie, è stato fermato e arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate e condotto nel carcere di Camerino. Per lui anche l’accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale per aver aggredito con calci e pugni i militari intervenuti per sedare la lite, scaturita per futili motivi.






Questo è un articolo pubblicato il 25-07-2013 alle 23:08 sul giornale del 26 luglio 2013 - 779 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, montecassiano, Sudani Alice Scarpini, manette, giovane arrestato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/PVp