Il Consiglio comunale boccia la “delibera-Pantana” sul centro storico

consiglio comunale macerata 1' di lettura 30/11/2013 - Il centro storico di Macerata, il sistema della sosta, il controllo elettronico degli accessi sono stati al centro del dibattito del consiglio comunale di Macerata svoltosi ieri pomeriggio.

In discussione una deliberazione presentata dalla consigliera Pdl Debora Pantana, che propone un nuovo piano di indirizzo per lo sviluppo del centro storico, con una serie di misure quali lo spegnimento delle telecamere fino al 31 gennaio 2014, la rimodulazione degli orari di accesso e delle soste al centro nonché degli orari e fermate degli autobus, il parcheggio in rampa zara.

Dopo un ampio dibattito, la delibera è stata respinta (17 voti contrari della maggioranza e del consigliere Udc Massimo Pizzichini, 11 voti a favore dei gruppi della minoranza, astenuti Luigi Carelli e Romeo Renis del Pd), in quanto non coerente con l’atto di indirizzo che l’Amministrazione comunale ha varato lo scorso agosto per la mobilità del centro storico e da attuare attraverso un progetto complessivo finalizzato a un progressivo ampliamento della pedonalizzazione.

Il consiglio comunale ha poi approvato la costituzione in favore dell’Erap di Macerata del diritto di superficie per l’attuazione degli interventi di edilizia sovvenzionata nel PEEP di Collevario. A favore 17 consiglieri di maggioranza, contrari Carbonari astenuti quattro (Ivano Tacconi e Massimo Pizzichini Udc, Anna Menghi dell’omonimo gruppo e Giorgio Ballesi della lista Ballesi).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2013 alle 16:18 sul giornale del 02 dicembre 2013 - 1019 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, politica, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Vji





logoEV